La verità sul processore del MacBook Air


Anand Tech, un sito americano che si occupa di tecnologia, ha analizzato il nuovo processore Intel presente nel MacBook Air e ha scoperto che le novità contenute al suo interno, non si limitano solamente ad un form-factor ridotto del 60%, bensì il processore rappresenterebbe un ibrido tra la tecnologia Core 2 Duo e quelle destinate a Penryn.

Il chip, pare essere infatti una vera e propria versione del Core 2 Duo Merom con architettura a 65 nm ridotto drasticamente nel packaging: non si tratta quindi di un processore "mobile" a basso dispendio energetico. Del Core 2 Duo, infatti, mantiene la potenza e la velocità e pare che Intel lo abbia anticipato solamente per Apple.

Tali tecnologie verranno infatti introdotte, tra qualche mese, con il debutto di Montevina; questo fa realmente comprendere quanto solido sia il rapporto collaborativo tra i due colossi dell'elettronica.

[via | Anand Tech]

  • shares
  • +1
  • Mail
38 commenti Aggiorna
Ordina: