Siri su OS X, in arrivo nella Barra dei Menu entro la fine dell'anno

siri_mac_osx.png

Finalmente si sono decisi. Siri debutterà ufficialmente su Mac nel corso dell'anno, con OS X 10.12.

Dopo oltre tre anni di test interni, Apple si è finalmente decisa a portare Siri su Mac. Il modesto assistente virtuale di Cupertino avrà infatti un pulsante dedicato nella Barra dei menu, proprio tra Spotlight e le Notifiche di sistema, e sarà attivabile con una scorciatoia da tastiera. Lo ha rivelato 9to5Mac, che scrive:

Quando un utente fa clic sul pulsante di Siri, un'interfaccia scura, trasparente apparirà nell'angolo in alto a destra dello schermo, come mostrato nel mockup di Michael Steeber. Questa interfaccia mostrerà onde sonore colorate per indicare l'input vocale. Il design dell'interfaccia in fase di test non è finalizzato e potrebbe subire cambiamenti prima dell'introduzione in estate, secondo le fonti.

E quando il Mac sarà connesso alla corrente elettrica, sarà perfino possibile avvalersi del comando vocale Hey Siri per attivare la funzionalità, esattamente come su iPhone e iPad. Questo sarà uno dei cavalli di battaglia della prossima versione di OS X, la cui versione preliminare è attesa a metà giugno, in concomitanza del WWDC 2016.

È possibile dunque che, per l'occasione, Siri si arricchisca di nuove feature dedicate esplicitamente al mondo dei computer. La versione definitiva di OS X 10.12 'Fuji' è attesa come al solito in autunno, dopo un adeguato periodo di beta testing.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 163 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO