OS X El Capitan, le novità di Utility Disco

utility_disco_elcapitan.jpg

Dopo l'installazione di OS X El Capitan, qui in Redazione volevamo avviare una riparazione dei privilegi come da prassi, tanto per essere tranquilli che tutto fosse a posto. Ed è stato lì che abbiamo trovato la sorpresa: Apple ha fatto il trattamento dimagrante a Utility Disco, e alcune funzionalità sono scomparse.

In pratica, le uniche funzionalità rimaste sono un generico SOS, che verifica ed eventualmente ripara i danni su disco, Partizione per dividere un disco in più unità logiche, Inizializza per formattarle, Disattiva per espellerle e infine Informazioni.

Qualche cosetta di più avanzata è ancora presente nella Barra dei Menu, ma l'interfaccia dell'app è stata profondamente rivista e ripulita. Il motivo per cui non esiste più la riparazione dei privilegi è che semplicemente non è più necessaria:

I permessi dei file di sistema sono automaticamente protetti e aggiornati durante gli aggiornamenti software. La funziona di Riparazione dei Permessi non è più necessaria.

Integrità di Sistema

La novità rientra sotto ad una più ampia feature di OS X El Capitan, chiamata System Integrity Protection, cioè protezione dell'integrità del sistema, volta a impedire la modifica di file critici per il sistema da parte di qualunque app, utente o installer. Questo semplifica ulteriormente la vita agli utenti, e rende ridondanti le utility di riparazione del sistema operativo; ma c'è una contropartita: è fondamentale che tutte le app che utilizzate più frequentemente siano state aggiornate in modo opportuno per El Capitan.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: