A pranzo con Tim Cook per 200.000 dollari

Nel 2013, un caffè con Tim Cook era stato pagato 610.000 dollari.

tim-cook-bild

Colui che avrà modo di andare a pranzo con Tim Cook dovrà sborsare la bellezza di 200.000 dollari, che andranno a finire nelle casse del Robert F. Kennedy Center for Justice and Human Rights. L'asta di beneficenza annuale si è infatti conclusa in queste ore, includendo tra i vari articoli proposti anche un pasto consumato insieme al CEO di Apple, presso il quartier generale di Cupertino.

Nonostante 200.000 dollari siano una cifra più che importante, in realtà l'asta in questione (svoltasi su CharityBuzz) ha raccolto meno rispetto agli anni passati: nel 2014 il pranzo fu pagato per esempio 330.001 dollari, mentre nel 2013 quello che era appena un caffè andò via per la bellezza di 610.000 dollari.

Il fortunato vincitore dell'asta avrà modo di portare con sé un'altra persona in quel di Cupertino, ritrovandosi già incluso il costo del pranzo nei 200.000 dollari: non saranno invece incluse le spese di viaggio, da aggiungere dunque a quella che resta una cifra sconsiderata per tanti comuni mortali, almeno per incontrare Tim Cook.

L'RFK Center for Justice & Human Rights è un'organizzazione che promuove i diritti umani, divulgando anche il senso di responsabilità all'interno delle aziende di una certa grandezza, come appunto Apple.

  • shares
  • Mail