Nuovo spot Samsung: Galaxy Note 4 contro iPhone 6 Plus

Nuovo giorno, nuova spot anti-Apple di Samsung. Stavolta, la vittima sacrificale sull'altare del marketing è iPhone 6 Plus.

In attesa del debutto ufficiale del suo Galaxy Note 4, Samsung ha lanciato un nuovo spot in cui prende di mira iPhone 6 Plus. E stavolta, ci va giù pesante (anche perché ha pure ragione).

Leggi l'analisi di Mobileblog: iPhone 6 Plus contro Samsung Galaxy Note 4 - Qual è il miglior "phablet"?

Era prevedibile che andasse a finire così. Per anni, Apple ha tentato di convincere il pubblico dell'inutilità dei display eccessivamente estesi per dispositivi come gli smartphone, ribadendo ad ogni occasione la filosofa del "si usa con una mano sola." Peccato che gli utenti non la pensassero così: la verità è che un iPhone 5s, benché estremamente riconoscibile a livello di brand, sparisce quando viene posto in vetrina assieme ai gingilli di HTC, LG e compagnia. E visto che il "phablet" è divenuto popolare su Android, prima che su iOS, Samsung ora si prende la giusta rivincita.

Lo spot racconta la storia del Note, lanciato nel 2011 e considerato "avanti ai suoi tempi:" E naturalmente, "quando le cose sono nuove e diverse, le persone non sono pronte ad accettarle. Gli esperti guardavano il form factor e dicevano: sembra che parli con un toast. Qualcuno scrisse perfino che il Note è 'un mostro ingombrante.'" Poi, il video mostra un articolo di BGR in cui si legge "la verità fa male, gli utenti Apple: ringraziate Samsung per i nuovi display dell'iPhone." Il che, purtroppo per Apple, corrisponde grossomodo a come sono andate le cose.

Al che, la voce guida passa a illustrare il resto delle funzionalità del dispositivo: c'è S-Pen, il Multi-tasking a a finestre multiple, e tante altre cosette che mancano sulla controparte con la mela. Infine, il colpo di grazia: i tweet degli utenti su iPhone 6. E uno dice, testuali parole "Sono io o l'iPhone 6 Plus sembra un Galaxy Note 2 del 2012 senza la stilo?" L'altro scrive invece "È carino come Apple pensi che il suo tablet sia un'idea nuova quando @SamsungMobile è eccellente a crearne da anni. #thenextbigthing." Il finale è scontato, e il next bing thing arriva a ottobre 2014, mese di lancio del Galaxy Note 4.

Quando ci vuole, ci vuole. E Apple stavolta non ha scuse, soprattutto se consideriamo che le incredibili rivelazioni emerse nel carteggio del processo Apple Samsung. Detto questo, ben vengano i tagli da 4,7" e 5,5" lanciato il 9 settembre.

Samsung prende in giro gli utenti Apple 'Abbraccia-Muri' anche negli aeroporti

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: