Apple rilascia Final Cut Pro X

Final Cut Pro X

Apple ha annunciato oggi Final Cut Pro X, una rivoluzionaria nuova versione del software di video editing professionale più famoso al mondo, che reinventa completamente l’editing video grazie a funzioni come Magnetic Timeline, che permette di montare su canvas flessibili e senza tracce; Content Auto-Analysis, l’analisi automatica dei contenuti, che esamina e suddivide i contenuti durante l’importazione in base a tipo di inquadratura, materiale girato e numero di persone riprese; il rendering in background, che permette di lavorare più velocemente senza interruzioni.

“Final Cut Pro X è il più grande passo avanti nell’editing video professionale dal lancio del primo Final Cut Pro”, ha dichiarato Phil Schiller, Senior Vice President Worldwide Product Marketing di Apple. “Lo abbiamo mostrato a molti dei migliori montatori professionisti al mondo e sono rimasti sbalorditi”.

“Sono letteralmente senza parole per quello che Apple è riuscita a fare con Final Cut Pro”, ha affermato Angus Wall, montatore di film vincitori di Oscar. “Final Cut Pro X è incredibilmente moderno e veloce, ma la cosa più importante è che ti permette di concentrarti sulla storia che stai raccontando nel modo più creativo possibile, perché si occupa lui di tutti i dettagli tecnici”.

Final Cut Pro X include inoltre potenti strumenti per l’editing audio e la correzione del colore, ed è completato da due app: Motion 5 per la motion graphics professionale e Compressor 4 per l’encoding avanzato dei contenuti, entrambe disponibili sul Mac App Store a €39,99 l’una.

Final Cut Pro X è disponibile oggi per €239,99 dal Mac App Store. Motion 5 e Compressor 4 sono disponibili oggi per €39,99 ciascuno dal Mac App Store.

Per maggiori informazioni circa le nuove top-feature del software vi rimandiamo alla pagina ufficiale del prodotto (ancora in inglese).

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: