Ecco un'Apple TV col jailbreak


Che fosse possibile, lo sapevamo già. Solo che ora gli sviluppatori di GreenPois0n hanno iniziato a stuzzicare gli utenti con cinguettii di jailbreak su Apple TV.

Durante la presentazione degli eccezionali risultati dell'ultimo trimestre fiscale, Steve Jobs si è anche soffermato sulle 250.000 Apple TV vendute in neppure 6 settimane di commercializzazione. Ciò significa che il 5% di tutti i 275-300.000 dispositivi iOS che Apple vende giornalmente sono Apple TV. E per avere un metro di paragone, basti considerare che uno dei competitor più agguerriti sul fronte dei set top box, Roku, ha venduto 500.000 unità in 1 anno e mezzo, e spera di superare il milione entro la fine dell'anno.

Apple tuttavia non ha ancora neppure iniziato a giocare seriamente. Prezzi competitivi uniti allo stato dell'arte della tecnologia di streaming (Airplay in arrivo con iOS 4.2 farà per il video ciò che Airport Express ha fatto con l'audio), corroborati magari dal vociferato supporto ad App Store, rischiano di trasformare Apple TV in un successo paragonabile ad iPhone ed iPod touch.

Chissà se all'Evento Apple di stasera verrà introdotto un SDK rinnovato che contempli anche il set top box con la mela. Male che vada, verrebbe da dire, a creare uno strato di compatibilità col parco software esistente ci penserà la comunità. Peccato soltanto che per il momento non esistano ancora neppure indiscrezioni sulla data di rilascio di un tool di jailbreak adatto.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: