XWave: controllare l'iPhone con la mente

Immaginate di poter gestire applicazioni e comporre numeri di telefono sul vostro iPhone con la sola forza del pensiero. Fantascienza? Probabilmente, ma il gingillo in questione esiste, si chiama XWave ed è prodotto dalla PLX.

Da quel poco che si riesce a trovare sul Web a riguardo, il PLX XWave è una cuffia infarcita di sensori che può essere usata in abbinamento con un iPhone, iPod touch o iPad e che dovrebbe permettere di controllarne le app semplicemente col pensiero. Stando a quanto affermano quelli di PLX:

XWave, grazie alle tecnologie brevettate di NeuroSky eSense, percepisce gli impulsi elettrici più deboli trasmessi dal cranio alla superficie della fronte, e converte questi segnali analogici in equivalenti digitali. Con XWave, sarai in grado di misurare i livelli di meditazione ed attenzione, e potrai persino esercitare la tua mente a controllare le cose. Si può controllare gli oggetti di un gioco, o persino cambiare colore alle lampadine di casa a seconda dell'umore. Le possibilità sono limitate solo dal potere della tua immaginazione.

Dimostrazioni pratiche al momento non ce ne sono, ma è possibile che la faccenda sia seria: PLX ha infatti creato delle API che consentiranno agli sviluppatori di integrare il controllo mentale direttamente all'interno delle proprie applicazioni. Per saperne di più, tuttavia, occorrerà attendere il 1 novembre, giorno di commercializzazione delle cuffie; per ora, in compenso è possibile preordinare XWave al costo di 100$ sul sito ufficiale. Le prime quattro app prodotte da PLX, si legge su questa pagina, sono in arrivo "a breve" ma se ne seguiranno altre è ancora tutto da vedere.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: