QR code per la pagina originale

iPhone pieghevole, primi prototipi inviati a Foxconn

,

Stando alle fonti asiatiche sentite dalla testata cinese Economic Daily News, Apple avrebbe inviato a Foxconn una serie di prototipi dell’iPhone pieghevole. Ma siamo ancora ben lontani dalla commercializzazione.

Benché al momento non rappresenti una priorità, l’iPhone pieghevole resta nell’orizzonte degli sviluppi a Cupertino. Di tanto in tanto se ne torna a parlare, magari per un’indiscrezione o magari un ambizioso brevetto, ma stavolta c’è un po’ più che semplici voci di corridoio.

A quanto se ne sa il principale partner produttivo di Apple, Foxconn, avrebbe ricevuto in queste ore dei prototipi di iPhone pieghevole da analizzare per un’eventuale produzione di massa. Produzione che non avrebbe comunque luogo prima dell’estate 2022.

Gli ingegneri cinesi dovranno valutare la fattibilità dell’impiego di un display OLED o Micro-LED, perché in base alla tecnologia scelta cambia pure la modalità di assemblaggio e produzione.

Negli impianti di Shenzhen verranno testati inoltre i componenti pieghevoli del dispositivo; la cerniera subirà un trattamento d’urto di oltre 100.000 aperture e chiusure; un numero considerato ragionevole dagli addetti ai lavori; i test per i portatili, infatti, di solito contemplano dalle 20 alle 30.000 aperture/chiusure consecutive.

Per il resto, non sono stati resi noti ulteriori dettagli, né sul design né tantomeno sulle feature; si sa solo che il display pieghevole, manco a dirlo, sarà commissionato a Samsung.

Video:CyberPhone, l’iPhone 11 pro modificato col design del Teslatruck