Cinque prodotti che Apple non aggiorna da oltre due anni

Possibile che Apple si sia dimenticata di alcuni suoi dispositivi, come gli AirPods Pro? Il punto sulla questione degli upgrade.

Se l’appuntamento annuale con un nuovo iPhone è una certezza, lo stesso non si può dire di altri dispositivi a marchio Apple. Un esempio è iPod Touch, ancora oggi acquistabile su Apple Store Online e nei negozi fisici (e ad un prezzo di partenza davvero eccessivo, 247,40 euro) ma che – per motivi ben comprensibili – non viene aggiornato dal 2019.

E dunque, quali sono i cinque device dell’azienda di Cupertino che non ricevono un upgrade da almeno due anni? Di seguito la risposta.

iPod Touch

A vederlo sembra un iPhone 5C, ma non può effettuare chiamate. È l’iPod Touch di settima generazione (giunto sul mercato a quattro anni di distanza dal predecessore), con chip A10 sotto la scocca e il nuovo taglio di memoria da 256GB.

Design decisamente anacronistico, display Retina da 4″, pulsante Home con Touch ID integrato, porta da 3,5″ per il jack audio e sei colorazioni disponibili (grigio siderale, argento, rosa, blu, oro, (PRODUCT)RED).

iPod Touch 7a Gen

Prezzo di partenza oggi, nel 2022? 247,40 euro per il modello da 32GB. Si arriva invece a superare i 450 euro per quello da 256GB.

Riceverà un aggiornamento in futuro? Improbabile, ma mai dire mai.

Magic Mouse 2

Ben 6 anni sulle spalle per il mouse bello da vedere, comodo da usare ma che al momento della ricarica perde (quasi) tutto il suo fascino. La porta Lightning è infatti posizionata sulla “pancia”, di conseguenza il Magic Mouse 2 non può essere utilizzato se in carica.

Magic Mouse 2

Il Magic Mouse di seconda generazione è stato lanciato ad ottobre del 2015. Un aggiornamento hardware è abbastanza scontato, ma quando arriverà?

Apple Pencil 2

Il debutto sul mercato risale al 2018, insieme al nuovo iPad Pro. A breve la Apple Pencil 2 spegnerà tre candeline.

Il suo punto di forza è la possibilità di agganciarsi magneticamente agli iPad Pro di terza generazione o più recenti. Una soluzione studiata per la ricarica dell’accessorio e per non perderlo mai di vista.

Ci sarà in futuro una Apple Pencil 3? Certo che sì.

Mac Mini di fascia alta

Tanta potenza racchiusa in una macchina così piccola. Il modello con chip Apple M1 è arrivato a novembre del 2020, ma non è la configurazione più performante.

L’ultima veste high-end del Mac Mini – con chip Intel – risale ad ottobre 2018.

Aggiornamento a breve? Sì, o almeno così si vocifera. Entro la fine dell’anno dovrebbero debuttare Mac Mini con processori M1 Pro e M1 Max.

AirPods Pro

Bisogna tornare al 2019, ad ottobre, per gli AirPods Pro. Scheda tecnica alla mano, sono gli auricolari wireless migliori tra quelli offerti da Apple e a breve dovrebbero ricevere un aggiornamento hardware.

AirPods Pro
© Apple

Secondo Min-Chi Kuo, affidabile analista ed esperto di Apple, gli AirPods Pro di seconda generazione saranno acquistabili nel Q4 2022, quindi tra ottobre e dicembre di quest’anno.

Ti potrebbe interessare