QR code per la pagina originale

AppleCare+: fino a 4 danni accidentali e costi minori

Migliorano le condizioni di AppleCare+. Ora si ha diritto fino a 4 riparazioni per danni accidentali, e si abbassano le franchigie.

,

Apple ha modificato -e in modo migliorativo- le condizioni di AppleCare+. D’ora in avanti si ha diritto al doppio delle riparazioni per danni accidentali, e in più si abbassano le franchigie per alcuni tipi di danno.

Il servizio AppleCare+ è un vero e proprio prodotto assicurativo che copre una gran varietà di malfunzionamenti e danni sui propri dispositivi e computer Apple. Una volta acquistato, consente di ricevere fino a due anni di assistenza tecnica e copertura hardware aggiuntiva, e in più permette di ricevere assistenza anche in caso di distrazioni.

AppleCare+: Cosa Cambia

Mentre in precedenza veniva coperto un massimo di 2 danni accidentali in tutti e 24 i mesi di estensione della garanzia, ora i danni salgono a 2 ogni 12 mesi. La franchigia da corrispondere -per esempio nel caso di iPhone- è di 99€, ma per i danni al display i costi calano a 29€ a intervento; per iPad invece si parla di 49€ per il tablet o di 29€ per Apple Pencil o la tastiera Apple per iPad. Ciò rende AppleCare+ decisamente più interessante rispetto a prima.

Negli USA è prevista anche una copertura in caso di furto che, sfortunatamente, non è presente nella versione italiana del prodotto. AppleCare+ copre iPhone, iPad, Mac, Apple Watch e tutti gli accessori acquistati contestualmente, e la copertura ha inizio dalla data di acquisto della polizza; acquisto che deve avvenire contestualmente o entro 60 giorni dalla data di acquisto del prodotto Apple da assicurare.

Per maggiori informazioni, vi rimandiamo alla pagina ufficiale di AppleCare+.