iPod: capacità fino a 240Gb da RapidRepair

RapidRepair, un rivenditore online, offrirà presto un hard disk da 240Gb installabile sulla quinta generazione di iPod. Si tratta di un hard disk da 1.8″, prodotto da Toshiba (presentato lo scorso anno). Il disco a doppio piatto è dotato di una interfaccia PATA e raggiunge una velocità massima di 4,200rpm, migliorando significativamente i tempi di


RapidRepair, un rivenditore online, offrirà presto un hard disk da 240Gb installabile sulla quinta generazione di iPod. Si tratta di un hard disk da 1.8″, prodotto da Toshiba (presentato lo scorso anno). Il disco a doppio piatto è dotato di una interfaccia PATA e raggiunge una velocità massima di 4,200rpm, migliorando significativamente i tempi di caricamento.

L’aggiornamento incrementa significativamente la capacità di memorizzazione dell’iPod 5G, che al massimo poteva contare su 80Gb. RapidRepair è pronta a vendere il disco nonostante esso non sia compatibile con PC, iPod Classic o altri lettori music-player.

Installandolo su questi dispositivi, infatti, verrebbe individuato un solo piatto (dei due), ma il rivenditore è fiducioso nel rilascio di un firmware che risolva il problema.

RapidRepair non ha dichiarato la data di disponibilità né informazioni sul prezzo, ma offrirà un servizio di installazione. Cosa ne pensate di questa nuova possibilità?

[Via iPodNN]

Ti potrebbe interessare
Problemi di licenze accorciano le anteprime in iTunes Store
iPhone

Problemi di licenze accorciano le anteprime in iTunes Store

Una delle novità attese per l’evento Apple dello scorso primo settembre consisteva nell’allungamento delle anteprime fino a 90 secondi per tutte le canzoni dell’iTunes Store. Eppure l’annuncio a riguardo è stato taciuto, pare per un problema di licenze.A raccontare cosa è accaduto ci pensa CNet. Dopo l’ok formale delle quattro principali major della musica e

iPodRip cambia nome in iRip su “consiglio” di Steve Jobs
iPhone

iPodRip cambia nome in iRip su “consiglio” di Steve Jobs

Non deve essere stata una giornata serena quella in cui John Devor, CEO di The Little App Factory, si è visto recapitare una lettera dai legali di Apple. La missiva intimava in sostanza di cambiare nome all’applicazione più conosciuta della “piccola” software house: iPodRip, distribuita in milioni di copie a partire dal 2003.Il problema era

Nuovi iMac: modelli da 21.5″ e 27″ per accontentare tutti i gusti
iMac Mac

Nuovi iMac: modelli da 21.5″ e 27″ per accontentare tutti i gusti

Quest’oggi Apple presenta i nuovi iMac con modelli da 21.5″ e 27″. Questi sono dotati di schermi a retroilluminazione LED e geometria a 16:9, inseriti in un nuovo design in vetro da un angolo all’altro e scocca interamente in alluminio. Entrambi gli schermi usano la tecnologia IPS per garantire colori coerenti e omogenei su un

Evacuato il campus di Cupertino per un falso attentato terroristico
iPhone

Evacuato il campus di Cupertino per un falso attentato terroristico

Il quartier generale di Apple a Cupertino è stato scosso dal panico generato per un falso allarme di attentato terroristico. Il Mercury News scrive che nello stabile 4, in un bar, un dipendente Apple ha scoperto un involucro “sospetto” contenente della polvere bianca. Sebbene la polvere non abbia avuto effetti sul dipendente, il panico si

Spotlight, indicizzare dischi di rete
iPhone

Spotlight, indicizzare dischi di rete

Spotlight indicizza per default solo i driver presenti localmente al vostro Mac, il sempre utile, quasi indispensabile, macosxhints.com, ci spiega come con qualche comando di Teminale sia possibile abilitare l’indicizzazione anche per i dischi di rete.[via]