Un Apple Store al Louvre nel 2009

Qualche tempo fa Apple dichiarò ufficialmente di avere in programma l’apertura di un Apple Store all’interno del Museo del Louvre. Naturalmente non si parla delle gallerie strapiene di dipinti ma dell’area commerciale denominata “Carrousel du Louvre”.L’idea era quella di creare un negozio un po’ atipico che occupasse una superficie inferiore a quella degli Apple Store


Qualche tempo fa Apple dichiarò ufficialmente di avere in programma l’apertura di un Apple Store all’interno del Museo del Louvre. Naturalmente non si parla delle gallerie strapiene di dipinti ma dell’area commerciale denominata “Carrousel du Louvre”.

L’idea era quella di creare un negozio un po’ atipico che occupasse una superficie inferiore a quella degli Apple Store standard. Inaspettatamente, il progetto sembra aver assunto una dimensione diversa: l’Apple Store occuperà una grande e importante area in una posizione centralissima. Dal nuovo negozio sarà possibile ammirare dall’alto la “pyramide inversée”, la famosa piramide rovesciata.

L’apertura del prestigioso Apple Store francese dovrebbe avvenire nella prima metà del prossimo anno. Intanto sono in progetto altri Apple Store francesi nei centri commerciali attualmente in costruzione come l’Odysseum a Montpellier.

[via Macbidouille]

Ti potrebbe interessare
Fortune: non aspettatevi che Apple reinventi la TV
iPhone

Fortune: non aspettatevi che Apple reinventi la TV

Fortune esclude che la iTV di Apple porti grandi novità a breve termine nel mondo della distribuzione di contenuti pay-per-view. Nessuna innovazione quindi, malgrado i primi promettenti progressi di Apple nelle contrattazioni con i canali via cavo.

Il 90% dei clienti iPad non sono nuovi ai prodotti Apple
iPad

Il 90% dei clienti iPad non sono nuovi ai prodotti Apple

Uno studio condotto da Strategy Analytics rivela che soltanto pochissimi possessori di iPad sono nuovi all’acquisto di prodotti Apple. Mentre il 18% dei possessori di iPhone, iPod o Mac pensa di acquistare un iPad entro la fine di questo anno, solo il 2% dei clienti estranei ad Apple si dice pronta a fare lo stesso.