Ecco il nuovo iPod Nano 4G (Aggiornato)

Se n’è parlato per settimane, finalmente è arrivato il nuovo iPod Nano 4G. Il design è sostanzialmente quello trapelato nei giorni scorsi ma nel modello grigio, la clic-wheel è di un inedito nero.La grande novità è l’introduzione di un accelerometro che, come già avviene negli iPhone e negli iPod Touch, ruoterà lo schermo a seconda


Se n’è parlato per settimane, finalmente è arrivato il nuovo iPod Nano 4G. Il design è sostanzialmente quello trapelato nei giorni scorsi ma nel modello grigio, la clic-wheel è di un inedito nero.

La grande novità è l’introduzione di un accelerometro che, come già avviene negli iPhone e negli iPod Touch, ruoterà lo schermo a seconda che il dispositivo sia orientato orizzontalmente o verticalmente.

Nuova l’interfaccia grafica, più simile a quella di iPhone e nuove anche le colorazioni, ben otto.

Il nuovo iPod nano è anche rispettoso dell’ambiente: vetro senza arsenico, niente mercurio e pvc e materiali altamente riciclabili.

Il prezzo del dispositivo è di 149$ per il modello da 8GB e di 199$ per quello da 16GB. Non sono ancora noti i prezzi italiani.

Pubblicheremo aggiornamenti nelle prossime ore.

Aggiornamento: il nuovo modello di iPod Nano è disponibile a 139€ oppure 189€, rispettivamente per i modelli da 8GB e 16GB. Disponibile in 8 colorazioni e nell’edizione (Red).

Ti potrebbe interessare
Isaacson: Jobs voleva reinventare TV, libri e fotografia
iPhone

Isaacson: Jobs voleva reinventare TV, libri e fotografia

L’intervistatore ufficiale di Steve Jobs, Walter Isaacson, è stato a sua volta intervistato dal New York Times. Apprendiamo così che, tra le aspirazioni di Jobs, c’era quella di reinventare del tutto tv, libri e fotografia. Peccato non se ne possa sapere di più per motivi di segreto industriale.

Steam per Mac: i primi dettagli tecnici
Software Apple

Steam per Mac: i primi dettagli tecnici

Dopo i rumors e le fanfare ufficiali sul connubio tra Steam e la piattaforma Apple, finalmente si dissolve il velo su caratteristiche tecniche del servizio e tempi di rilascio.Nelle scorse settimane Valve ha reso disponibile una beta chiusa di Steam, ed è proprio da ciò che raccontano questi utenti sul forum dedicato che scopriamo interessanti

Expert in arrivo negli Apple Store
iPhone

Expert in arrivo negli Apple Store

Circa un mese fa, sulla sezione dedicata alle carriere del suo sito, Apple aveva pubblicato una posizione inedita per i propri Apple Store e denominata “Expert”. La nuova figura, una sorta Genius itinerante, sarà disponibile nei negozi tra qualche settimana.La descrizione della posizione recita: Ti piace il retail e ci sei andato in fissa –

SkyMarket e SkyBox: App Store e Mobile Me secondo Microsoft
iPhone

SkyMarket e SkyBox: App Store e Mobile Me secondo Microsoft

Secondo le indiscrezioni riportate su Neowin, il mese prossimo Microsoft presenterà al Mobile World Congress una soluzione integrata di download delle applicazioni mobili e di sincronizzazione automatica dei dati attraverso la rete. Insomma, App Store e Mobile Me rivisto e corretto da Redmond.Avevamo già parlato di SkyMarket, lo store online dedicato alle applicazioni Windows Mobile,

Da ZDNet l’overclocking facile del Mac Pro
iPhone

Da ZDNet l’overclocking facile del Mac Pro

ZDNet Clock 1.0 è la prima utilty per Mac OS X in grado di eseguire l’overclocking dei Mac Pro e degli Xserve senza necessità di ardite conoscenze informatiche.Le sue caratteristiche principali sono: Overclocking contemporaneo di CPU, memoria principale e front side bus Riconoscimento automatico dei chip Diagnosi completa tramite console Possibilità di eseguire il boot

Apple si dà al Web 2.0?
iPhone Safari

Apple si dà al Web 2.0?

Tra le applicazioni Web 2.0 pensate per iPhone ce ne sarà almeno una creata direttamente da Apple. Digitando http://reader.mac.com/, si ottiene la pagina che vedete ritratta qui sopra.Andando ad analizzare l’immagine, alcuni credono di individuare un aggregatore RSS del tutto simile, nella grafica, a quello integrato in Safari per Mac OS e Windows.Per il momento,

Con Boot Camp su Mac arriva anche Solaris
iPhone

Con Boot Camp su Mac arriva anche Solaris

Caro amato e odiato Boot Camp. Da quando c’è, tutti lo sfruttano al meglio, dimostrando che su un Mac si può installare tutto, ma tutto tutto, Windows Xp compreso. Nel frattempo abbiamo già visto che è in grado di supportare anche Linux (in particolare le installazioni live su cd), Vista e Media Center.Ultimo ma non