Mac Pro, Apple lavora alle SSD da 2TB

macpro-ssd

Stando alle indiscrezioni di Bright Side Of News, Apple starebbe lavorando ad una speciale SSD da 2TB per la prossima revisione del Mac Pro. Il rumor, tuttavia, è ancora da confermare.

La situazione per quanti si avvalgono dei computer professionali con la mela è tutt'altro che rosea. Dall'ultimo aggiornamento di gamma sono passati ben 266 giorni, e non è che in quell'occasione assistemmo a chissà quale miracolo: a parte un lieve speedbump del processore e qualche opzione BTO in più, infatti, praticamente non cambiava nulla. Ora però le cose sono perfino peggiorate, visto che da qualche settimana Apple ha dovuto congelare le vendite dei Mac Pro in Europa a causa della normativa IEC 60950–1. Certo, la speranza è l'ultima a morire, e in teoria a primavera è previsto il lancio dei nuovi modelli con specifiche, caratteristiche e design rinnovati; lo aveva promesso a giugno dell'anno scorso perfino Tim Cook in persona, ma fino ad oggi non s'è visto ancora nulla.

Fa piacere quindi sentire che "e pur si move." Bright Side Of News scrive:

Vedere un disco allo stato solido da 2TB col logo Apple sopra apre la porta alle congetture. Ma poiché non ci è stato riferito più di questo sulla componentistica in questione, dovremo accontentarci di quel che sappiamo. A quanto pare, però, i drive da 2TB usavano il form factor standard da 3,5" ad altezza piena (esattamente come un comunissimo HD da 3,5") e connessione SATA (non SAS o altre porte proprietarie).

Oltretutto, se il Mac Pro dovesse mantenere dimensioni paragonabili a quelle attuali, significherebbe che potranno arrivare alla notevole configurazione SSD da 8TB per singola workstation. Chissà a che prezzi, però.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: