Firefox 19 è disponibile per il download

Proprio quando anche Opera abbandona il vecchio motore di rendering per abbracciare WebKit come Safari e Chrome, Mozilla resta fedele ai propri intenti e pubblica Firefox versione 19. Tra le novità, una nuova tecnologia di visualizzazione dei PDF e oltre ai soliti bug-fix e migliorie varie.

firefox19

Continua la corsa sfrenata di Mozilla all'ultima release; Firefox 19 arriva ad appena un mese di distanza dalla versione precedente, portando con sé novità importanti nella gestione dei CSS, nel debugging e nella correzione delle anomalie. La lista delle modifiche elenca nel dettaglio:


  • Visualizzatore PDF integrato

  • Elementi del Canvas possono esportare i contenuti utilizzando il blob dell'immagine con il canvas.toBlob()

  • Miglioramenti nelle prestazioni durante l'avvio (bug 715402 e 756313)

  • Il Debugger ora supporta la pausa sulle eccezioni e quando si nasconde proprietà non-enumerabili

  • Remote Web Console è ora disponibile per connettersi a Firefox su Android o Firefox OS (sperimentale)

  • Ora c'è un nuovo Browser Debugger disponibile come add-on (sperimentale)

  • I link Web Console CSS ora si aprono nell'Editor di Stile

  • Supporto per CSS @page e altre migliorie in CSS

  • Corretto il bug a causa del quale, avviando Firefox con il flag -private, il browser affermava di non essere in modalità Navigazione Anonima

Il lancio ufficiale della nuova versione del browser è attesa nelle prossime ore di questa soleggiata giornata di febbraio, ma chi ha fretta di provare le ultime novità può connettersi direttamente ai server FTP di Mozilla in qualità di ospite. Lì troverete le versioni per Mac, Windows e Linux, a 32bit e 64 bit. Nel nostro caso, seguite il percorso mac >it >Firefox 19.0.dmg. Poi, però, preparatevi ad un'ondata di incompatibilità coi plugin che avete installato; tanto, è una guerra persa in partenza oramai.

  • shares
  • Mail