iPhone 5, 100.000 pre-ordini in un giorno per China Unicom

In Cina è boom di pre-ordini di iPhone 5 in poche ore. Ecco cosa è successo.

Parliamo di

Come noto, in questi giorni iPhone 5 sta raggiungendo più di 50 nuovi paesi del mondo, proprio a ridosso dell’incipiente periodo di festività, e i numeri fanno già parlare. In Cina, per esempio,l’ultima generazione di telefoni Apple verrà commercializzato soltanto a partire dal 14 dicembre, eppure l’hanno già pre-ordinato più di 100.000 clienti in nemmeno 24 ore.

La notizia l’ha data per prima Sina Tech reports, subito ripresa da The Next Web, che sulla questione scrive:

Dopo l’annuncio di Apple la scorsa settimana riguardo l’arrivo di iPhone 5 in Cina il 14 dicembre, China Unicom, il secondo maggiore operatore wireless della regione, ha dato il via alle prenotazioni lunedì, ricevendo ben 100.000 pre-ordini. […]
Nel mentre China Telecom, che ha iniziato la vendita degli smartphone Apple sul suo network all’inizio dell’anno col rilascio di iPhone 4S, conferma di aver ricevuto 5.000 preordini per iPhone 5 domenica scorsa.

Per la precisione, i pre-ordini sono stati aperti alle 16:00 ora locale, e perché fosse perfezionato l’acquisto si richiedevano una carta d’identità e molti altri dati personali, ma non denaro o carte di credito; ciò dovrebbe garantire la possibilità di acquistarne un il day one. E se consideriamo che i gestori coinvolti nell’operazione sono tre, è evidente che le aspettative sono grosse e ampiamente giustificate.

Ti potrebbe interessare
Steve Jobs: YouTube è un’alternativa al Blu-ray
Software Apple

Steve Jobs: YouTube è un’alternativa al Blu-ray

Il CEO di Apple, Steve Jobs, questa settimana ha risposto ad una email di un utente che l’ha interrogato circa l’adozione del Blu-Ray sui computer Mac. La risposta è stata lapidaria come al solito: “YouTube adesso supporta i video HD”.Google in questi mesi ha abilitato YouTube al pieno supporto dei video in qualità 1080p così