Crossover Mac si aggiorna e guadagna il supporto DirectX

CrossOver Mac, fin dalle prime beta pubbliche, è stato considerato la terza via per utilizzare applicativi Windows su un Mac. Il grande vantaggio del software di CodeWeavers sta nel fatto che, mentre Parallels Desktop e BootCamp necessitano di avviare una installazione di Windows, CrossOver avvia direttamente e solamente l'applicazione desiderata. Già compatibile con le più diffuse applicazioni Microsoft, Crossover Mac si aggiorna alla versione 6.1 portando con sé una grossa novità: il supporto di DirectX compresa la grafica 3D. Questa novità farà felici i videogiocatori più accaniti, dal momento che si amplia il numero di giochi compatibili, tra cui Call of Duty 2.

Gli sviluppatori promettono, nei prossimi aggiornamenti, il supporto per la suite produttiva di Adobe.

CrossOver Mac 6.1 costa 60$ (ma non bisogna acquistare alcuna licenza Windows), mentre l'aggiornamento è gratuito per i possessori di versioni precedenti.

[via MacWindows]

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: