Ordina un iPod e riceve una.. saponetta!

Ordina un iPod da 40 GB nuovo fiammante, gli viene recapitato il pacco a casa dal corriere Ups, scarta il pacco, apre la confezione e… ci trova una saponetta e delle batterie usate! Non è la fama di un film horror per iPod-addicted, bensì la cronaca di quello che è successo a Sean, un ragazzo

Ordina un iPod da 40 GB nuovo fiammante, gli viene recapitato il pacco a casa dal corriere Ups, scarta il pacco, apre la confezione e… ci trova una saponetta e delle batterie usate!
Non è la fama di un film horror per iPod-addicted, bensì la cronaca di quello che è successo a Sean, un ragazzo del Vermont che aveva acquistato un iPod tramite un rinomato rivenditore Apple locale, Smalldog.

Immaginate la sorpresa di Sean e la sua conseguente reazione; ha subito telefonato alla ditta chiedendo spiegazioni.
L’impiegata non è stata in grado di spiegare cosa fosse successo, ma ha mandato un addetto dell’Ups per ispezionare e ritirare il pacchetto “incriminato”, prontamente sostituito con uno nuovo.
In ogni caso non si tratta del primo caso negli Stati Uniti; tempo fa era successa una cosa simile con un PowerBook: l’acquirente, una volta acceso, si era reso conto che il computer era già stato utilizzato.
[tuaw]

Ti potrebbe interessare
Torchlight: dai creatori di Diablo, presto anche per Mac
Software Apple Videogiochi

Torchlight: dai creatori di Diablo, presto anche per Mac

Nei giorni scorsi, Runic Games, un team di sviluppo composto da veterani dell’industria dei videogiochi che hanno partecipato alla realizzazione di giochi come Diablo, Diablo II, Mythos e Fate, ha pubblicato un nuovo videogioco, Torchlight.Torchlight è un action RPG che a prima vista ricorda Diablo, e che viene venduto online al prezzo di 19,95 $.

Il “MacTablet” non sarà in commercio prima del 2010
iPhone

Il “MacTablet” non sarà in commercio prima del 2010

Secondo uno degli analisti che, di norma, azzeccano più previsioni sul futuro dei prodotti Apple, vale a dire Gene Munster, potremmo non godere della commercializzazione di un Mactablet prima del 2010. Ad essere ottimisti.Questo sarebbe dovuto all’incapacità del pur versatile attuale sistema operativo OS X mobile, per far funzionare un prodotto abbastanza simile ad un

L’alternativa flash ad iPhone
iPhone

L’alternativa flash ad iPhone

“Chi ha bisogno di un iPhone?”. Questa è la provocatoria domanda che si è posto Jason Jaequers, sviluppatore segnalato dai ragazzi di Downloadblog. Non potendo avere il telefono di Apple (dato che il segnale di At&T non copre il suo paese), lo sviluppatore ha pensato di creare un clone in flash dell’interfaccia del telefonino di