iMac Pro: aperti gli ordini, prime spedizioni a gennaio

imac-pro-italia.jpg

Apple ha finalmente dato il via libera agli ordini per il gadget più potente e costoso nella sua lineup. Il nuovo iMac Pro si unisce infine alla famiglia Mac le prime unità raggiungeranno gli acquirenti nei primi giorni di gennaio.

La società di Cupertino ha annunciato la sua nuova workstation indirizzata ai professionisti nel corso del keynote iniziale della WWDC 2017, assieme ad una serie di nuovi modelli tra iMac, MacBook e MacBook Pro.

Come precedentemente annunciato il nuovo iMac Pro è disponibile all'acquisto anche sullo store online di Apple Italia, naturalmente con varie configurazioni opzionali. Il modello di partenza, 4999 dollari negli USA, in Italia costa 5,599 euro tra tasse e rincari e propone un processore Intel Xeon W 8-core a 3,2GHz, 32GB di memoria RAM, SSD da 1TB, grafica Radeon Pro Vega 56 con 8GB di memoria video e naturalmente il display Retina 5K da 27 pollici. I tempi di attesa in questo caso porterebbero le spedizioni ai primi giorni di gennaio.

La versione con hardware più potente e completa di tutti i gli accessori (magic mouse e trackpad, kit adattatore di montaggio VESA e software per il video editing, Apple Care...) costerà invece più di 16.000 euro. Le configurazioni che prevedono i processori con 14 e 18 core però non saranno veramente disponibili prima di parecchie settimane.

Questo è decisamente il più potente tra tutti i terminali mai prodotti da Apple. C'è chi conserva ancora qualche dubbio su un simile prodotto, soprattutto alla luce di certi paletti come la totale impossibilità di aggiornare l'hardware (è assente persino lo sportellino per la RAM) ma le prime impressioni di chi lo ha già avuto tra le mani per qualche giorno sono positive ed il prezzo non è così esagerato in proporzione ai componenti e alle performance offerti.

  • shares
  • Mail