Comprare iPhone 8 e iPhone X all’estero: Italia carissima, ecco dove conviene

Ora che iPhone 8 e iPhone X sono stati ufficialmente presentati, abbiamo dato un’occhiata anche agli Apple Store degli altri paesi, e come al solito i prezzi sono quasi sempre convenienti dei nostri. Ecco dove vi suggeriamo di andare per risparmiare.

Parliamo di

Ora che iPhone 8 e iPhone X sono stati ufficialmente presentati, abbiamo dato un’occhiata anche agli Apple Store degli altri paesi, e come al solito i prezzi sono quasi sempre migliori dei nostri. Ecco dove vi conviene andare per risparmiare centinaia di Euro.

iPhone 8, Apple TV 4K e Apple Watch Series 3: partiti i pre-ordini in Italia

Prezzi in Europa

In generale, i prezzi sono piuttosto uniformati, ma esistono casi isolati e davvero molto interessanti, soprattutto se vivete sul confine con uno di questi paesi o se avete modo di prendere una low-cost. Il risparmio va da 109€ abbondanti per i modelli base, fino ad arrivare a oltre 150€ per quelli di punta. Le nazioni europee più convenienti sono sempre Svizzera, Francia e Austria:

  • iPhone 8 – 64GB: 839€ in Italia, 730€ in Svizzera, 799€ in Austria, 809€ in Francia
  • iPhone 8 – 256GB: 1.009€ in Italia, 895€ in Svizzera, 969€ in Austria, 979€ in Francia
  • iPhone 8 Plus – 64GB: 949€ in Italia, 835€ in Svizzera, 909 in Austria, 929€ in Francia
  • iPhone 8 Plus – 256GB: 1.119€ in Italia, 1.000€ in Svizzera, 1.079€ in Austria, 1.089 in Francia
  • iPhone X – 64GB: 1.189€ in Italia, 1.045 in Svizzera, 1.149€ in Austria, 1.159€ in Francia
  • iPhone X – 256GB: 1.359€ in Italia, 1.207€ in Svizzera, 1.319€ in Austria, 1.329€ in Francia

Lasciate perdere invece Ungheria, Danimarca, Svezia e Norvegia: lì costano sempre di più. Se invece avete la fortuna di spostarvi negli USA o meglio ancora negli Emirati Arabi, è lì che si fa il vero affare.

Prezzi Fuori dall’Europa

yasmall_hero.jpg

Negli USA un iPhone 8 da 4.7 pollici da 64GB e 256GB di memoria è disponibile a 699$ (585€) e 849$ (710€), a cui vanno aggiunte le tasse. Ma in alcuni Stati la tassazione è molto bassa o addirittura inesistente: a New York, ad esempio, è solo dell’8.75% ma a 6 ore e 40$ di biglietto da lì, a Wilmington nel Delaware, è dello 0%. Ciò, ovviamente, ha senso solo se tornando “dimenticaste” di dichiarare l’acquisto fatto (cosa che risulta più credibile evitando di portare la scatola in valigia con voi), altrimenti dovreste sostenere i costi di dogana, vanificando i risparmi.

Se invece fate scalo a Dubai, ecco una dritta che vale oro. I prezzi negli Emirati Arabi sono già di per sé bassissimi, ma al Duty Free dell’aeroporto sono nulli e in più non dovete dichiarare niente al rientro: parliamo di 650€ per iPhone 8 da 64GB e 740€ per iPhone 8 Plus della stessa capienza. Occhio, però, perché ci vorrà qualche mese prima che le scorte siano sufficienti: vi suggeriamo di pianificare l’acquisto con la prossima vacanza in Medio Oriente o in Oriente, magari dopo Natale.

Ti potrebbe interessare
iPhone e iPod Touch: chat in libertà
iPod touch

iPhone e iPod Touch: chat in libertà

Le Web Apps sono un’importante tassello del web 2.0: danno accesso ad infiniti ed utili servizi, pressochè gratuiti, il cui funzionamento è molto simile alle applicazioni che utilizziamo nel nostro computer.L’arrivo sul mercato di dispositivi Multi-touch firmati Apple ha incrementato ulteriormente lo sviluppo di tali applicazioni web. Sulla Rete ormai si trovano numerosissime web app

Vedere il nome completo dei files in Finder
iPhone

Vedere il nome completo dei files in Finder

Navigando i propri documenti con Finder a volte capita di non riuscire a vedere i nomi completi dei files. Questo accade sia in visualizzazione “Come Icone” che “Come Colonne”, soprattutto con nomi di files lunghi. Per evitare di dover ridimensionare la larghezza delle colonne, e vedere comunque il nome per intero, è sufficiente posizionare il