Le “risposte della community” ora su Apple Store online

Una nuova sezione chiamata le “risposte della community” fa capolino sull’Apple Store. Uno sforzo per rendere più accessibile la quantità d’informazioni generate dagli utenti Apple.


L’Apple Store online statunitense ha inaugurato una nuova funzionalità che raccoglie le “risposte della community” più comuni riguardo alla scelta e all’acquisto di computer, tablet e lettore multimediali con la mela.

Date un’occhiata alla pagina dedicata all’iMac, per esempio. Al di sotto della descrizione, degli spot autoreferenziali e del supporto attraverso i canali ufficiali, la nuova sezione mette in evidenza tre domande -su 1349- e le relative risposte date dalla community. Dubbi risibili per i lettori di Melablog, ma questioni di stato per dei genitori con poca esperienza a riguardo; cose come “che differenza c’è tra un Macbook Air, un Macbook Pro e un iPad 2?” oppure “iPad o MacBook Pro 13″ per uno studente di college?”

Ma c’è di più. Il sistema prevede la possibilità di formulare domande non contemplate nel database, cosa che rende il forum delle Apple Support Communities estremamente utile anche ai nuovi utenti Apple che non saprebbero dove reperire una soluzione alle proprie necessità. Se lo desiderano, i potenziali acquirenti possono anche indirizzare agli addetti Apple le proprie curiosità, ma solo una ristretta selezione di “migliori risposte” passerà il vaglio dei Genius.

Allo stato attuale, la novità riguarda i Mac, gli iPhone e gli iPad, ma non iPod, Mac Pro e Apple TV. Non è dato sapere se dovremmo aspettarci simili funzionalità anche sullo store nostrano, ma visto che le community Apple sono localizzate esclusivamente in inglese, l’ipotesi appare difficilmente esportabile senza un grosso, improbabile lavoro di selezione e traduzione a monte.

Ti potrebbe interessare
Greenpeace premia Apple
Tutorial

Greenpeace premia Apple

Come al solito, giunge puntuale la classifica di Greenpeace per le aziende di elettronica impegnate nella lotta all’inquinamento. La classifica, la numero 13, vede saldamente al primo posto Nokia.La situazione di Apple migliora. Oltre che essere descritta come l’azienda più efficace nella lotta contro le sostanze tossiche, viene premiata con un salto di due posizioni:

Steve Jobs potrebbe lasciare il consiglio di amministrazione di Disney
iPhone

Steve Jobs potrebbe lasciare il consiglio di amministrazione di Disney

Charles Elson, docente di Corporate governance (direzione d’azienda) presso la University of Delaware sostiene che Steve Jobs potrebbe non essere rieletto nella carica di consigliere di amministrazione della multinazionale Disney. “La direzione di una multinazionale richiede almeno 250 ore di lavoro all’anno e se non è in grado di farlo per Apple, cosa ci fa

Rumors: i 10 “migliori” buchi nell’acqua
iPhone

Rumors: i 10 “migliori” buchi nell’acqua

Ah che belli i rumor di una volta. Quelli assurdi che a volte si sono realizzati (vedi iPhone) e altre… no. Qualche giorno fa The Apple Blog ha provato a scrivere la lista dei 10 più grandi rumor su Apple che non si sono mai avverati. In alcuni ci siamo cascati anche noi, e ne