iPhoto su iPad 1? Si può, e senza jailbreak

Utilizzando iPhone Configuration Utility 3.5 è possibile installare legalmente iPhoto per iOS sugli iPad di prima generazione, senza passare per il jailbreak. Ed è pure semplicissimo.


Visto che l’iPad di prima generazione non possiede una fotocamera di serie, né dispone di molta RAM e potere computazionale, Apple ha deciso di impedire il download da App Store di iPhoto su tali dispositivi. La buona notizia è che si può procedere lo stesso all’installazione manuale, e senza ricorrere al jailbreak.

Tutto ciò che serve è iPhone Configuration Utility 3.5, disponibile gratuitamente nella variante per Mac e quella per Windows. L’app viene usato in ambito enterprise per creare, conservare, crittografare e installare i profili di configurazione dei dispositivi iOS (VPN, impostazioni Wi-Fi e APN, impostazioni account Exchange, e-mail e certificati), rilevare e installare i profili di fornitura e le app autorizzate, nonché acquisire informazioni sul dispositivo attraverso i resoconti della console.

Basta quindi avviarla, collegare via USB il vecchio iPad e aggiungere manualmente alla libreria iPhoto per iOS, disponibile sotto forma di file .ipa in iTunes/iTunes Media/Mobile Applications. Una volta fatto questo, è sufficiente selezionarla e fare clic su “Install:” verrà copiata sul tablet e funzionerà anche piuttosto bene. Provare per credere.

Via AppleInsider

Ti potrebbe interessare
iPad mini 2021 o iPad Air? Guida all’acquisto
iPad Air

iPad mini 2021 o iPad Air? Guida all’acquisto

L’ultima generazione di iPad mini somiglia molto all’iPad Air lanciato a settembre 2020, dal display più ampio senza pulsante Home al chip A15 Bionic, dagli altoparlanti stereo al Touch ID integrato nel pulsante di accensione. Ma quale dei due conviene comprare ora? Facciamo i conti della serva. iPad mini 6 Vs. iPad Air 5: Specifiche