Nuovi Apple Store in Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca e UAE

Salgono a 38 gli Apple Store online del mondo grazie all’apertura, avvenuta nelle scorse ore, dei nuovi store in Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia e Emirati Arabi Uniti


Sembra strano, eppure esistono parecchi -importanti- paesi del mondo che ancora non possiedono ancora neppure la variante online dello store di Cupertino. A partire da oggi, tuttavia, gli amanti del Think Different residenti in Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia e Emirati Arabi Uniti (UAE) potranno acquistare i computer e i prodotti con la mela comodamente dal salotto di casa.

La novità è pubblicizzata con il solito stile trionfale e al contempo minimalista di Apple: una scritta nera sullo sfondo d’una pioggia di grossi coriandoli, colorati in ossequio alle bandiere delle singole nazioni. Con questa mossa salgono a 38 gli Apple Store online del mondo, molti dei quali disponibili in più lingue diverse tra cui l’inglese, ma all’appello mancano ancora grossi paesi del calibro dell’India, senza contare che -come nel caso della Repubblica Ceca- l’apertura dello store non ha portato però la musica e i video di iTunes, i libri di iBooks o anche solo i servizi di stampa fotografica integrati in iPhoto.

A questo collegamento trovate l’Apple Store della Repubblica Ceca, mentre a quest’altro quello di Ungheria, Polonia e infine quello UAE.

Ti potrebbe interessare
Tim: due nuove tariffe per iPhone 3G
iPhone 3G

Tim: due nuove tariffe per iPhone 3G

Tim ha pubblicato due nuove tariffe relative ad iPhone 3G, che saranno disponibili dal 21 luglio prossimo.iPhone Starter Exclusive: per chi ha già un abbonamento Tutto Compreso (non con iPhone 3G) sarà possibile attivare su una seconda linea prepagata questa tariffa che, al costo di 20€ mensili, offre le stesse condizioni di iPhone Starter.iPhone Web

Spark: il freeware per gestire le scorciatoie
iTunes Store Software Apple

Spark: il freeware per gestire le scorciatoie

Spark è un gestore di scorciatoie per OS X molto semplice da usare, versatile e distribuito con licenza freeware.Permette di creare “HotKeys” con cui lanciare applicazioni, aprire documenti, mandare in esecuzione AppleScripts, comandare iTunes e molto altro.L’utility permette oltretutto di esportare o importare la libreria delle scorciatoie, o salvarla in formato HTML per poi, ad

Intel, Roadmap e…Mac!
Apple Book iMac Mac

Intel, Roadmap e…Mac!

Intel ha annunciato la sua roadmap per il prossimo anno. Adesso possiamo finalmente “prevedere” quali processori monteranno i futuri Mac. Vediamone nel dettaglio le caratteristiche e i possibili utilizzi.