In arrivo una profonda revisione di Logic Pro X


Stando alle indiscrezioni stillate su Macotakara questa mattina, Apple sarebbe al lavoro su di una profonda revisione di Logic Pro "X" in arrivo nei prossimi mesi. Non sono noti molti dettagli, ma per gli utenti Pro si profila una piccola rivoluzione.

Aria di cambiamenti per le ProApp, a quanto pare: anche la prossima versione della suite di manipolazione audio con la mela, infatti, riceverà un trattamento ricostituente simile a quanto già visto per Final Cut Pro X. Il che significa che alcune app -precedentemente separate- verranno inglobate in un unico pacchetto mentre altre verranno vendute singolarmente:


Macotakara suggerisce che il processo di consolidazione infilerà il software di masterizzazione Waveburner, precedentemente separato, all'interno dell'applicazione, mentre il pannello di controllo degli strumenti virtuali MainStage verrà venduto separatamente.

E sebbene non sia esplicitato nel rumor, è praticamente scontato che le novità debutteranno sul Mac App Store in forma di download digitale, probabilmente a prezzi più competitivi dei precedenti pacchetti fatti di supporti ottici e manuali voluminosi come elenchi telefonici. Non è noto se Lion sarà il requisito minimo, ma visto che la distribuzione avviene sul MAS, va da sé che si renderanno comunque necessari almeno Mac OS X 10.6.6 e versioni successive.

Logic Pro X rappresenta solo un tassello del mosaico di software che Apple riserva all'utenza professionale, assieme all'applicativo di editing video Final Cut Pro X, rilasciato recentemente, e a quello di gestione delle foto Aperture, il cui aggiornamento più importante risale allo scorso febbraio.

  • shares
  • Mail
36 commenti Aggiorna
Ordina: