iPhone 6: ecco i migliori video creati con Slow-mo a 240-fps e HD a 60-fps

iPhone 6 e iPhone 6 Plus introducono una nuova fotocamera che non fa rimpiangere le compatte digitali. E gli utenti si sono già sbizzarriti a pubblicare filmati incredibili.

Parliamo di

I nuovi telefoni di Apple introducono una fotocamera talmente valida e potente che gli utenti hanno già iniziato a sbizzarrirsi con le riprese. Abbiamo raccolto gli esperimenti più interessanti, e vi garantiamo che alcuni di essi sembrano usciti da un documentario della BBC.

Un fotografo professionista ha messo sotto torchio le fotocamere di iPhone 6 e iPhone 6 Plus nel Nord Europa. Con risultati davvero entusiasmanti.

La fotocamera di iPhone 6 e iPhone 6 Plus ha un unico difetto: sporge dalla scocca, rendendo instabile il dispositivo quando lo poggiamo sulle superfici piane. A parte questo, però, dal piccolo dei suoi 8 Megapixel, riesce a restituire risultati portentosi grazie alle tecnologie implementate da Apple. Focus Pixels, ad esempio, rende l’autofocus molto più veloce ed efficiente, ma la vera chicca è il supporto allo Slow Motion a 120 o 240 frame al secondo a 720p, senza dimenticare i 60 fotogrammi al secondo a 1080p supportati da entrambi i gingilli.

E ora che in circolazione ce ne sono almeno 10 milioni di esemplari, non poteva che finire così. I cosiddetti early adopters hanno dato sfogo alla propria creatività, e quello che vedete qui sotto è il risultato dei loro sforzi. Diteci se non vi è venuta un’irrefrenabile voglia di improvvisarvi registi.

Una considerazione: iPhone permette di decidere su quali parti di clip applicare lo Slow-Motion e dove invece no; questo significa che potete accelerare solo le porzioni di video che vi interessa enfatizzare.

240-FPS SLOW-MO

iPhone 6 Slow Motion Wine Pour 240fps from Osborne Images on Vimeo.

TIME-LAPSE

60-FPS

Ti potrebbe interessare
iPhone OS 4: arrivano i Folders per organizzare le app e novità anche sulle Mail
App Store Applicazioni iPad Applicazioni iPhone

iPhone OS 4: arrivano i Folders per organizzare le app e novità anche sulle Mail

Nell’ultimo evento dedicato a iTunes e iPod, era stata mostrata la possibilità di organizzare le applicazioni via iTunes. Da allora, nulla più all’orizzonte. Adesso, Steve Jobs presenta i Folders, ossia la possibilità di creare e organizzare in comode cartelle le app presenti sul dispositivo mobile. Questa novità era particolarmente attesa dagli utenti, anche perché già

Estetica delle immagini disco
iPhone

Estetica delle immagini disco

La prima cosa che vedi quando installi un’applicazione è la cartella dell’immagine disco. Ci sono applicazioni poco originali, che ti sbattono una triste finestra bianca, con l’icona da trascinare nella cartella applicazioni. E poi ci sono le applicazioni più intelligenti, che mettono una bella finestra, con qualche sfondo e magari delle istruzioni. I più bravi

GDrive: in arrivo l’iDisk di Google, anche per Mac
iPhone

GDrive: in arrivo l’iDisk di Google, anche per Mac

Google ci regala sempre un motivo in più per fare a meno di .Mac. Eravate interessati agli iDisk? Vi consiglio di aspettare perché i nostri fratellini di Downloadblog hanno scoperto una pagina provvisoria del nuovo servizio di storage di Google, GDrive, nome in codice Platypus. Ci sarà di tutto: backup, sync, possibilità di far accedere

Apple Virtual Dolby Surround
iPhone

Apple Virtual Dolby Surround

Macsimumnews riporta che Apple ha depositato in Europa un brevetto per un nuovo prodotto nel campo dei diffusori acustici. In realtà nella pratica non si tratta di una novità assoluta. E’ un sistema di 2 casse acustiche che danno l’effetto di 5 diffusori, analogamente al sistema Virtual Surround della Dolby, ormai comune nei televisori di