iPhone 6: ecco i migliori video creati con Slow-mo a 240-fps e HD a 60-fps

iPhone 6 e iPhone 6 Plus introducono una nuova fotocamera che non fa rimpiangere le compatte digitali. E gli utenti si sono già sbizzarriti a pubblicare filmati incredibili.

Parliamo di

I nuovi telefoni di Apple introducono una fotocamera talmente valida e potente che gli utenti hanno già iniziato a sbizzarrirsi con le riprese. Abbiamo raccolto gli esperimenti più interessanti, e vi garantiamo che alcuni di essi sembrano usciti da un documentario della BBC.

Un fotografo professionista ha messo sotto torchio le fotocamere di iPhone 6 e iPhone 6 Plus nel Nord Europa. Con risultati davvero entusiasmanti.

La fotocamera di iPhone 6 e iPhone 6 Plus ha un unico difetto: sporge dalla scocca, rendendo instabile il dispositivo quando lo poggiamo sulle superfici piane. A parte questo, però, dal piccolo dei suoi 8 Megapixel, riesce a restituire risultati portentosi grazie alle tecnologie implementate da Apple. Focus Pixels, ad esempio, rende l’autofocus molto più veloce ed efficiente, ma la vera chicca è il supporto allo Slow Motion a 120 o 240 frame al secondo a 720p, senza dimenticare i 60 fotogrammi al secondo a 1080p supportati da entrambi i gingilli.

E ora che in circolazione ce ne sono almeno 10 milioni di esemplari, non poteva che finire così. I cosiddetti early adopters hanno dato sfogo alla propria creatività, e quello che vedete qui sotto è il risultato dei loro sforzi. Diteci se non vi è venuta un’irrefrenabile voglia di improvvisarvi registi.

Una considerazione: iPhone permette di decidere su quali parti di clip applicare lo Slow-Motion e dove invece no; questo significa che potete accelerare solo le porzioni di video che vi interessa enfatizzare.

240-FPS SLOW-MO

iPhone 6 Slow Motion Wine Pour 240fps from Osborne Images on Vimeo.

TIME-LAPSE

60-FPS

Ti potrebbe interessare
Il tablet di Apple sarà una rivoluzione per l’home entertainment?
iPhone

Il tablet di Apple sarà una rivoluzione per l’home entertainment?

Ai rumors sul tablet marchiato Apple ormai siamo ben abituati: avessimo un famoso penny per ognuno, saremmo decisamente benestanti. Tuttavia, in questo periodo, sta accadendo qualcosa di strano e curioso, che sta pian piano accendendo l’attenzione di analisti e stampa specializzata: le indiscrezioni, infatti, hanno preso un indirizzo ben preciso e non si concentrano più

Vodafone NZ pubblica le tariffe iPhone 3G per la Nuova Zelanda
iPhone 3G

Vodafone NZ pubblica le tariffe iPhone 3G per la Nuova Zelanda

Oltre allo sconforto dei canadesi per le tariffe legate alla commercializzazione di iPhone 3G, da oggi occorre aggiungere quello dei neozelandesi. Vodafone NZ, il carrier che porterà iPhone 3G nel paese dei kiwi, ha pubblicato tariffe, a dir poco, inaccettabili per l’acquisto e l’utilizzo del device Apple.Sono 3 i piani tariffari che Vodafone ha pensato

iPhone 3G in Danimarca: c’è chi sta peggio
iPhone 3G

iPhone 3G in Danimarca: c’è chi sta peggio

Mentre in Svezia Telia Sonera ha recentemente cambiato la strategia commerciale in seguito alle vibrate proteste dei consumatori, in Danimarca Telia ha introdotto da poco le sue tariffe per iPhone 3G. Anzi la tariffa, perché l’unico abbonamento possibile per i suoi clienti sarà quello da DKK 599, cioè 80 euro, comprensivo di 300 minuti di

iRecord per iPod
Accessori Apple iPod

iRecord per iPod

L’iPod, senza mezzi termini, è il l’oggetto di culto del 21esimo secolo. Tutti d’accordo. Ma ricordiamo che esso è (anche) un Hard Disk portatile, perché dunque non inventare un accessorio che possa sfruttare, a nostro piacere, questa caratteristica di storage?Ci hanno già pensato: iRecord ci permette, una volta pluggato nel nostro iPod, di registrare in