iPhone 6, problemi con gli ordini nel giorno del debutto

Nel giorno del debutto di iPhone 6, gli utenti hanno registrato grossi problemi con gli ordini online e attraverso il sito. Si spera le cose migliorino per quando toccherà a noialtri.

Parliamo di


Il 12 settembre è il giorno in cui si sarebbero dovute aprire ufficialmente i pre-ordini di iPhone 6 e iPhone 6 Plus in molti paesi del mondo compresi Stati Uniti, Canada, Francia, Germania e HongKong. E in effetti così è andata, se non fosse che alcuni problemi di natura tecnologia hanno funestato le ultime ore per molti clienti paganti della mela.

Leggi anche: iPhone 6 e iPhone 6 Plus: caratteristiche, prezzi e disponibilità in Italia

Sembra quasi di risentire le parole di messe in bocca da Samsung al Genius farlocco negli ultimi spot che canzonano Apple: “È incredibile. Non capisco quale sia il tuo problema. Lavori nel mondo della tecnologia. Non riesci a gestire questa cosa? Incredibile.” In queste ore, negli USA i nuovi telefoni sono commercializzati dai 4 maggiori carrier AT&T, Verizon, T-Mobile, e Sprint, ma anche dalle principali catene di informatica tipo Best Buy, Target e Walmart; tuttavia, se possibile conviene bypassare i pre-ordini e lanciare direttamente un ordine effettivo: spesso infatti le scorte coi pre-ordini terminano in pochi minuti e in più i tempi di consegna si allungano inesorabilmente.

Ecco perché alla fine, se funzionasse, converrebbe fare tutto su Apple Store. Il fatto è che la localizzazione USA del sito di e-commerce della mela è tuttora offline per manutenzione, e non è chiaro quando tornerà in linea. L’app Apple Store per ora regge, ma opera in modo inaffidabile. Rimangono dunque i pre-ordini dei carrier, come Verizon e AT&T, che però sono stati letteralmente presi d’assalto. Insomma, non vorremmo suonare come i brontoloni del “si stava meglio quando c’era Steve Jobs,” ma tra il flop dello streaming e anche questo, il giorno di iPhone 6 è stato segnato da qualche seccatura di troppo. Speriamo che, per quando tocchi a noialtri, le cose siano state rimesse a posto.

Ti potrebbe interessare
Need di Eddy: video musicale interamente girato con iPad 2
iPad 2

Need di Eddy: video musicale interamente girato con iPad 2

Un intero video musicale girato con iPad 2: ecco quello che ancora mancava ai tanti esperimenti di utilizzo dei dispositivi Apple. Prendete una musicista, una compagnia che si occupa delle riprese e quattro iPad 2: otterremo il video della canzone “Need”. La Remedy Films ha curato la realizzazione del video musicale di Eddy, della lunghezza

Bug della sveglia su iPhone, i consigli di Apple
iPhone

Bug della sveglia su iPhone, i consigli di Apple

Al momento del passaggio all’ora solare, in molti devono essersi accorti del fastidioso bug nelle sveglie ricorrenti in iOS 4.1. Oggi arriva una comunicazione Apple a riguardo, in cui vengono dispensati consigli per tentare di arginare il problema. Problema che, nel frattempo, si è risolto da solo.Nella pagina di supporto dedicata all’argomento, e intitolata “iOS

Melablog how-to: modificare il bordo blu di Exposè in Snow Leopard
iPhone

Melablog how-to: modificare il bordo blu di Exposè in Snow Leopard

Se siete tra quegli utenti che non riescono proprio a mandar giù il contorno blu delle finestre quando si attiva Exposè, questo how-to fa per voi. L’antipatico bordo è realizzato utilizzando due (finestra aperta e finestra ridotta nella Dock) file immagine in formato PNG. I file si trovano in Sistema » Libreria » CoreServices »

Seminario virtuale su Adobe CS3
iPhone

Seminario virtuale su Adobe CS3

Gli amici di Datatrade Bologna ci segnalano una simpatica iniziativa per chi è interessato alla nuova Adobe Creative Suite 3. Con la collaborazione di Adobe Italia, il 18 aprile alle 9:30 ospiteranno un esclusivo seminario informativo su tutte le caratteritiche della CS3.La cosa interessante è la natura di questo seminario: virtuale.Collegandosi all’indirizzo dedicato si potrà