iPad Air 2 con display anti-riflesso, la produzione sta per iniziare

I fornitori asiatici di Apple sono pronti, e tra poco inizierà la produzione di massa. E con l’occasione, scopriamo un’altra caratteristica dei nuovi tablet Apple.

Parliamo di


Stando a quel che scrive Bloomberg, l’assemblaggio di iPad Air 2 e iPad mini Retina 2 sta formalmente per avere inizio. I due nuovi tablet dovrebbero debuttare verso la fine del terzo trimestre fiscale o al massimo entro la fine dell’anno.

Leggi anche: iPhone 6 e iPad Air 2 con processore Apple A8 a 2 GHz

I piani di produzione di agosto si sposano a perfezione coi rumors dei mesi scorsi, secondo cui sarebbero stati lanciati con un evento ad hoc verso ottobre. In ogni caso, dopo la presentazione di iPhone 6 che invece è imminente, il prossimo 9 settembre.

Il problema, per Apple, è che ci sarebbero alcuni intoppi in catena di montaggio dovuti soprattutto allo speciale rivestimento anti-riflesso che rivestirà le prossime generazioni di iPad. Si tratta di una tecnologia che dovrebbe rendere più leggibile lo schermo del tablet anche in condizioni di forte luminosità esterna, senza tuttavia inficiarne la luminosità:

La produzione totale dell’iPad più ampio potrebbe essere rallentata dalle complicazioni relative all’uso della nuova copertura anti-riflesso, che Apple ha in programma di aggiungere al dispositivo per rendere più facile da leggere il display, ha affermato uno delle fonti.

Con ogni probabilità, comunque, si tratta di contrattempi passeggeri che verranno risolti nelle prossime settimane; per il resto, infatti, sia l’iPad Air 2 che l’iPad mini Retina di seconda generazione mantengono invariato il form factor rispetto ai modelli esistenti; pare che l’Air beneficerà di un nuovo design per le griglie dello speaker (una sola fila di fori ma più grandi) e i bottoni del volume che assumono una posizione più incassata nella scocca, esattamente come su iPhone 6. Ma a parte questo, niente di sconvolgente da segnalare.

Entrambi gli iPad godranno di un aggiornamento del processore, l’inclusione del sensore di impronte digitali Touch ID, e su tutti e due i modelli arriveranno fotocamere migliorate da 8 Megapixel.

Leggi anche: iPad Air 2, c’è il Touch ID ma sparisce l’interruttore di blocco/muto

Ti potrebbe interessare
5 regali insoliti e divertenti per appassionati Apple
Natale

5 regali insoliti e divertenti per appassionati Apple

Natale è alle porte, ed è ora di pensare ai regali da mettere sotto l’albero. E visto che di questi tempi siamo tutti a caccia di buone idee e soprattutto di occasioni, abbiamo pensato di raccogliere 5 regali belli, insoliti, cool o semplicemente molto utili che faranno felici gli utenti Apple. Da 8€ a 100€ tutto incluso.

Project Black Mirror: gli hacker controllano Siri con il pensiero?
iPhone

Project Black Mirror: gli hacker controllano Siri con il pensiero?

In questo video tre hacker mostrano come sono riusciti a controllare Siri con il pensiero. Attraverso l’uso di un MacBook e collegando il telefono a un processore open source Arduino. In pratica, dei sensori registrano le onde del cervello e il computer le trasforma in impulsi poi invitati ad Arduino che li rigira all’iPhone come

Nuovo prodotto al Photokina?
Software Apple

Nuovo prodotto al Photokina?

Mentre sembra scontanto che, al prossimo Special Event nel contesto del Potokina 2006, venga presentata una nuova versione di Aperture, giungono rumors della contestuale introduzione di un nuovo prodotto.Pochi sono gli indizi in merito, a partire dalla natura stessa: hardware o software?Alcune fonti danno per certa l’uscita di un nuovo software concorrente di Adobe Photoshop,

Utilizzare Mac come strumenti medici evoluti
iPhone

Utilizzare Mac come strumenti medici evoluti

Il tal Bambi Hambi è riuscito a togliersi una spina dal dito utilizzando semplicemente iSight, Apple Cinema Display e un Mac… semplicemente?!?!Come lui stesso ammette, la strumentazione utilizzata, vale circa 4000 dollari e probabilmente non è il metodo più economico utilizzabile, alcune domande vengono però poste, chissà quali altri impieghi può avere il bundle Apple