iPhone 6, il vetro frontale è flessibile e più resiste ai graffi

Il vetro frontale dell’iPhone 6 è flessibile e molto resistente ai graffi. Lo rivelano alcuni video molto affidabili apparsi sul Web.

Parliamo di



L’affidabile Sonny Dickson, cui dobbiamo molti altri rumors degni di nota, ha pubblicato il video che vedete in cima al post, e che mostra una sorta di stress test del pannello frontale di iPhone 6. E a giudicare da quanto si vede, è moderatamente flessibile, anche se il test veramente interessante è un altro e riguarda la resistenza ai graffi.

Guarda anche la Gallery coi rendering di iPhone 6 più accurati del Web

Nella descrizione e nel titolo del video, Dickson nomina esplicitamente il Vetro Zaffiro, ma in effetti non c’è alcun elemento che confermi o smentisca la cosa: insomma, va presa così com’è, e dunque coi guanti. Di sicuro è noto che la prossima generazione di telefoni Apple dovrebbe integrare una copertura del display fatta con questo materiale, che da una parte è più costoso e difficile da produrre, ma dall’altra è anche più resistente e duraturo.

Leggi anche: Il Vetro Zaffiro di iPhone 6 pone Apple in vantaggio sui competitor

Ecco perché non sorprende che il Vetro Zaffiro verrà utilizzato esclusivamente sugli iPhone 6 da 5,5″; sui più economici modelli da 4,7″ Apple continuerà ad avvalersi del Gorilla Glass, come ha sempre fatto.


Un secondo video pubblicato da Marques Brownlee, invece, mostra lo stesso pannello torturato con chiavi e coltelli affilati. Poi viene piegato e sollecitato in modi davvero aggressivi -curvato a 180′ sotto una scarpa- ma non riporta alcun danno. Anche in questo caso, sappiamo di che materiale si tratti, ma qualunque cosa sia è sorprendentemente resistente. Insomma, iPhone 6 promette molto bene dal punto di vista della durabilità. Trovate il video qui di seguito. Buona visione.

Ti potrebbe interessare
Apple offre AppleCare+ per iPad (USA)
iPhone

Apple offre AppleCare+ per iPad (USA)

Come si vociferava soltanto ieri, Apple ha pubblicato una pagina in cui informa dell’arrivo dell’AppleCare+ per gli iPad che coprirà anche i danni accidentali a fronte di una franchigia. Ma solo negli USA, per ora.

Brevetti: l’iPhone ti riconosce dalla voce
iPhone Software Apple

Brevetti: l’iPhone ti riconosce dalla voce

Un recente brevetto pubblicato dallo U.S. Patent and Trademark Office rivela che Apple è al lavoro su un sistema di riconoscimento vocale avanzato in grado non soltanto di fornire il controllo dei dispositivi, ma anche di riconoscere l’utente in base alle connotazioni fisiche della sua voce.Intitolato “User Profiling for Voice Input Processing,” il brevetto in

Verizon: calano le vendite di iPhone 4, in attesa dell’iPhone 5
iPhone 5

Verizon: calano le vendite di iPhone 4, in attesa dell’iPhone 5

Le vendite dei modelli della generazione attuale di iPhone sono in netto calo, commenta l’analista Jason Armstrong di Goldman Sachs Group, riportando fonti Verizon. Molti utenti preferiscono attendere due-tre mesi (una nuova generazione di iPhone è attesa per l’autunno prossimo) per cambiare il proprio iPhone, preferendo un dispositivo dell’ultima generazione piuttosto che l’attuale iPhone 4. Le ragioni sono anche economiche: il prezzo dell’iPhone 4 calerà all’ora dell’uscita dell’iPhone 5 (o iPhone 4S che sia). In ogni modo si tratta di un segnale che non è assolutamente preoccupante, visto che precede il lancio di un nuovo prodotto.

Accordo extra-giudiziale tra Eminem ed Apple
iTunes Store

Accordo extra-giudiziale tra Eminem ed Apple

Apple e 8 Mile Style, l’editore del rapper Eminem, sono giunti ad un accordo extra-giudiziale nella disputa circa i diritti musicali.I problemi si sono risolti dopo appena 5 giorni dalla denuncia presso il tribunale di Detroit, durante i quali gli avvocati del musicista/produttore hanno contestato le vendite di alcuni brani su iTunes Store. I diritti

iPhone 1.2 salva le immagini direttamente da Safari
iPhone

iPhone 1.2 salva le immagini direttamente da Safari

Una interessantissima “chicca” è stata aggiunta recentemente nell’ultima beta del firmware per iPhone, atteso per Giugno: sembra sia possibile salvare le immagini direttamente da Safari Mobile, ed esportarle comodamente nella libreria di iPhoto, per un uso successivo.E’ sufficiente premere il dito contro un’immagine per qualche istante perché compaia un menu che ci chiede se salvare