Apple Store Dance: gli Apple Store e il ragazzino ballerino

Quando entrate in un Apple Store, generalmente, trovate persone intente a provare i prodotti in esposizione, navigare su Internet, controllare la mail, scattarsi foto in compagnia con Photo Booth e via dicendo. Su Happyblog abbiamo visto questo ragazzino, col nick iTr3vor (nick in assoluta concordanza con la sua passione 😀 ) che ha pensato bene

Quando entrate in un Apple Store, generalmente, trovate persone intente a provare i prodotti in esposizione, navigare su Internet, controllare la mail, scattarsi foto in compagnia con Photo Booth e via dicendo. Su Happyblog abbiamo visto questo ragazzino, col nick iTr3vor (nick in assoluta concordanza con la sua passione 😀 ) che ha pensato bene di essere più originale e sfruttare gli Store come ambientazione per i propri video in cui danza a ritmo di musica (da Friday di Rebecca Black all’ultima canzone di Britney Spears) e coinvolgere anche qualche utente di passaggio.

I video poi vengono caricati su YouTube nel tentativo di creare l’ennesimo meme della rete. Favolose le facce di alcuni passanti, ma anche dei dipendenti Apple! Alcuni si fanno riprendere basiti, altri accennano passi di ballo, altri ancora vanno avanti come se nulla fosse. Dopo il salto trovate altri video di iTr3vor. Riuscirà a farsi conoscere al mondo come “that crazy Apple Store dancer“? E chi di voi si offre per una versione italiana della serie di video?

[Via HappyBlog]

Ti potrebbe interessare
Mac OS X Lion vicino alla Gold Master
iPhone

Mac OS X Lion vicino alla Gold Master

Stando alle indiscrezioni riportate da TechCrunch, pare che Apple sia vicinissima al rilascio della versione Gold Master di Mac OS X Lion. In particolare si tratterebbe della versione “GM1”. Con la sigla Gold Master si suole indicare il software che è giunto alla fine del suo ciclo di produzione ed è potenzialmente pronto per essere

Light Peak in arrivo. Forse su un Mac
iPhone

Light Peak in arrivo. Forse su un Mac

Light Peak, la connessione ottica di nuova generazione voluta fortemente da Cupertino e commissionata ad Intel nel tentativo di sostituire le attuali Firewire, USB, VGA ed Ethernet, è pronta per il gran debutto. Che avverrà, molto probabilmente, su di un Mac.Secondo le fonti molto vicine all’industria contattate da CNet, la tecnologia Light Peak – 10

Si accorciano i tempi di attesa di iPhone in Regno Unito
Apple Store iPhone

Si accorciano i tempi di attesa di iPhone in Regno Unito

I tempi di attesa per la spedizione di iPhone dall’Apple Store del Regno Unito sono stati ridotti da 3 settimane a “da una a due settimane”, dipendentemente dal modello acquistato. L’iPhone 3GS viene spedito in “da una a due settimane” mentre il nuovo iPhone 4 “entro due settimane”.I melafonini inglesi sono spediti già svincolati da

La navigazione turn-by-turn di Google Maps anche per iPhone
Applicazioni iPhone iPhone

La navigazione turn-by-turn di Google Maps anche per iPhone

Oggi non si fa altro che parlare della nuova versione di Google Maps per dispositivi Android, perché conterrà un sistema di navigazione turn-by-turn gratuito che sarà un concorrente temibile per la maggior parte delle applicazioni a pagamento che svolgono la stessa funzione.Google ha annunciato ufficialmente che anche una versione per iPhone di questo servizio sarà

“Everybody Touch”: lo spot Apple per iPod Touch
iPod touch

“Everybody Touch”: lo spot Apple per iPod Touch

La scorsa notte Apple ha trasmesso su Fox il nuovo spot per iPod Touch, intitolato “Everybody Touch“. Semplice e minimale nei contenuti, il nuovo advertisement presenta diversi iPod Touch disposti su un tavolino, i quali, afferati da diverse mani, offrono una veloce panoramica delle diverse feature di cui il dispositivo è dotato.Per la prima volta

La musica Hindi sbarca su iTunes
iPhone

La musica Hindi sbarca su iTunes

Buone notizie per tutti gli appassionati della musica Hindi, o per chi vuole semplicemente capire cosa sia. Apple, infatti, ha siglato un accordo con il sito Hungama, per distribuire musica indiana su tutti gli iTunes Music Store mondiali.Sembra che l’accordo sia stato piuttosto complesso, tanto che il CEO di Hungama, Neeraj Roy, ha dovuto volare