iTunes, Apple lavora ad un formato audio HD

itunes_hd
Aggiornamento del 21 dicembre 2015, a cura di Giacomo Martiradonna

Si torna a parlare di un formato audio di altissima qualità per i dispositivi mobili di Cupertino e l'iTunes Store. È da qualche anno che Apple ci lavora sopra, e finalmente se ne vedranno presto i frutti.

Secondo il molto affidabile -e molto giapponese- Mac Otakara, il 2016 è l'anno dello streaming musicale su iTunes Store; la notizia è trapelata durante il Portable Audio Festival di Tokyo:


Stando a diverse fonti vicine ai piani di Apple, i cui prodotti sono mostrati al Portable Audio Festival 2015, la società sta lavorando per lanciare il suo streaming Audio HD fino a 96kHz/24bit per il 2016.
I terminali Lightning aggiornati ad iOS 9 sono compatibili coi formati fino a 192kHz/24bit, ma non possediamo informazioni sulla frequenza di campionamento dei download musicali di Apple Music.

Tant'è che diversi produttori stanno già sviluppando dei cavi Lightning di terze parti compatibili con la feature, per non farsi trovare impreparati al momento del lancio. Oramai, insomma, pare che ci siamo proprio.

iTunes Store, all'orizzonte download musicali in alta definizione


Post originale dell'11 aprile 2014

Per arginare l'emorragia di utenti e download sul suo store musicale, Apple sta lavorando ad una importante rivisitazione di iTunes con tante novità di rilievo. Fino ad oggi si è parlato esclusivamente di un porting dell'app su Android e di un servizio di abbonamenti musicale à la Spotify, ma sembra che arriveranno anche i download musicali ad alta definizione e 24 bit di risoluzione. Lo ha rivelato Robert Hutton, un esperto del settore che scrive:

Per molti anni, ha ha insistito nel convincere le etichette a fornire file in iTunes nel formato a 24 bit, preferibilmente con sampling rate di 96k o 192k. Per cui, si può dire che posseggano indubitabilmente il più grande catalogo audio ad alta risoluzione al mondo.
E i remaster in alta risoluzione dei Led Zeppelin darà il via all'evento. In concomitanza con i Led Zeppelin in alta risoluzione, Apple accenderà l'interruttore e lancerà il suo store ad alta risoluzione via iTunes. E a quanto pare, queste tracce costeranno un po' di più rispetto ai file normali.
Esatto! Apple lancerà iTunes hi-res tra due mesi.

È dal 2011 che Apple lavora per portare l'alta definizione su iTunes Store, e ha fisicamente iniziato ad accettare questo tipo di file l'anno successivo, anche se al tempo la tecnologia mobile non era ancora pronta per il grande salto. Il catalogo viene infatti usato internamente per creare i brani compressi da rivendere sullo store; partire da un file a 24-bit e 96kHz ha il grande pregio di "creare encoding di maggiore qualità," ed ecco perché tante pressioni su autori ed editori.

Allo stato attuale, Apple offre musica a 16-bit in formato AAC compresso codificato a 256 kbps, così da ridurre le dimensioni del file; col passaggio ai 24 bit, invece, ci si aspetta maggiore dettaglio e profondità, e bassi nettamente più convincenti, ma le dimensione medie dei file saranno ragguardevoli.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.