Se questo non è l’iPhone Verizon potrebbe essere l’iPhone 5?

Qualche giorno fa vi abbiamo mostrato alcune immagini che ritraevano alcuni componenti di un fantomatico nuovo iPhone con una diversa disposizione delle fessure sulla struttura metallica, ma come nell’iPhone 4 era presente lo slot per l’inserimento delle SIM. L’iPhone presentato da Verizon mantiene la medesima disposizione delle fessure nella struttura, ma è privo di slot

Parliamo di


Qualche giorno fa vi abbiamo mostrato alcune immagini che ritraevano alcuni componenti di un fantomatico nuovo iPhone con una diversa disposizione delle fessure sulla struttura metallica, ma come nell’iPhone 4 era presente lo slot per l’inserimento delle SIM.

L’iPhone presentato da Verizon mantiene la medesima disposizione delle fessure nella struttura, ma è privo di slot per l’inserimento della SIM.

Le foto ed il video, di cui è stata chiesta la rimozione da parte di Apple, mostrano quindi un inedito iPhone praticamente identico e con le stesse dimensioni dell’attuale iPhone 4.

Potrebbe trattarsi solo di un prototipo, di un’evoluzione dell’iPhone 4 che Apple potrebbe presentare tra pochi giorni insieme all’iPad 2 oppure del prossimo iPhone che dovrebbe essere annunciato a giugno.

Se questo iPhone fosse compatibile con le reti LTE potrebbe addirittura chiamarsi iPhone 4G, rimandando l‘iPhone 5 al 2012.

Ti potrebbe interessare
miApp crea campagne pubblicitarie per dispositivi mobili diversi
iPod touch

miApp crea campagne pubblicitarie per dispositivi mobili diversi

GoldSpot Media, piccola azienda ICT statunitense, ha appena introdotto sul mercato il suo secondo prodotto: la piattaforma miApp. Si tratta di un software che, utilizzando un’interfaccia web-based aiuta a disegnare e produrre campagne pubblicitarie per diverse piattaforme mobili simultaneamente. Utilizzandolo si riducono i costi relativi alla realizzazione delle applicazioni per ogni singola piattaforma, si riducono

SEC investigherà sulle rivelazioni sulla salute di Jobs
iPhone

SEC investigherà sulle rivelazioni sulla salute di Jobs

Abbiamo seguito tutti, chi più e chi meno, i rumor e gli annunci sulle condizioni di salute di Steve Jobs, preoccupandoci di come sarebbero potute andare le cose per Apple in sua assenza, e così via. A ogni annuncio, ufficiale o meno, le azioni Apple hanno subito cadute o risalite, fino ad arrivare alla recente

Apple aggiorna l’offerta per il rientro scolastico
Apple Store iMac iPod

Apple aggiorna l’offerta per il rientro scolastico

Subito dopo la fine dell’Apple Event, Apple ha provveduto ad aggiornare la pagina relativa alle offerte per gli studenti. All’offerta sono stati aggiunti tutti i nuovi portatili con i relativi prezzi: MacBook a partire da € 892, risparmiando € 57; MacBook Pro a partire da € 1655, risparmiando € 144; MacBook Air a partire da

Rilasciato Perian 1.1.1
iPhone

Rilasciato Perian 1.1.1

Il coltellino svizzero dei codec per Quicktime, Perian, raggiunge la versione 1.1.1. Migliorano le prestazioni e vengono risolti diversi bug. La nuova versione porta con sé importanti novità, alcune delle quali riguardano: Risolti i problemi con H.264 Maggiori performance Miglioramenti nella gestione dei sottotitoli Risolti dei bug che causavano il freeze di QuickTime Aggiunto il

In ritardo il nuovo campus Apple
iPhone

In ritardo il nuovo campus Apple

AppleInsider riporta che i piani per la costruzione del nuovo campus Apple a Cupertino sono in forte ritardo. Nell’aprile di due anni fa Jobs aveva annunciato, durante un’assemblea cittadina, il piano di costruzione di un secondo campus, a circa un miglio da quello attuale. “Al momento occupiamo 30 differenti costruzioni e continuiamo ad allontanarci dal

Marketing non convenzionale per l’assistenza ai prodotti Apple
iPhone

Marketing non convenzionale per l’assistenza ai prodotti Apple

Quest’oggi mi sono imbattuto in due divertenti e, a mio avviso riuscite, campagne pubblicitarie per la promozione del servizio di supporto ai prodotti Apple. Attraverso l’utilizzo di alcuni “tratti distintivi” del mondo Apple, come la figura nera dei pannelli per la pubblicità degli iPod e del colore bianco che ricorda in modo diretto gli attuali