OS X 10.9.1, tanti bug-fix e miglioramenti per Mail

Apple ha finalmente reso disponibile per il download OS X 10.9.1. In dote ci sono tanti bug-fix, ma soprattutto migliorie nella compatibilità tra Mail e Gmail.

Mac-OS-X-Mavericks-Logo

Dopo una prima, una seconda ed una terza Beta pubblica, Apple ha finalmente reso disponibile la versione definitiva di OS X 10.9.1 Si tratta di un update molto atteso perché dovrebbe definitivamente porre rimedio alle mostruose incompatibilità tra Mail e Gmail che stanno causando ore di stress gratuito a molti utenti. C'è da dire che, in linea puramente teorica, anche Mail Update for Mavericks 1.0 avrebbe dovuto risolvere definitivamente la cosa, ma tant'è.

In particolare (ma lo si capiva già dalle Beta), Apple si è concentrata su Gmail, sull'affidabilità delle smartbox, e su poche altre cosette minori ma non meno gradite. Il changelog completo recita:

L'aggiornamento 10.9.1 migliora la stabilità e la compatibilità del Mac, ed è consigliata a tutti gli utenti di OS X Mavericks. L'aggiornamento include:


  • Supporto migliorato per Gmail in OS X Mail e correzione di errori per utenti con impostazioni personalizzate di Gmail.

  • Miglioramento dell'affidabilità delle caselle smart e delle ricerche in Mail.

  • Risoluzione di un problema che impediva a VoiceOver di pronunciare frasi che contenevano Emoji.

  • Aggiornamento periodico dei link condivisi quando sono aperti nella barra laterale di Safari.

Inoltre, sono stati anche corretti alcuni bug che impedivano l'aggiornamento di iLife e iWork in sistemi con lingue diverse dall'inglese, e che potevano portare ad un anomalo funzionamento del Portachiavi. Incluso nell'update, c'è Safari 7.0.1. Per maggiori informazioni su questa versione del software, potete dare un'occhiata a questa pagina del supporto Apple.

Infine, Cupertino ha parallelamente pubblicato una versione di OS X 10.9.1 specifica per i MacBook Pro Retina late 2013 da 13" e 15" che contiene "miglioramenti di sistema specifici" per tali modelli. In ogni caso, è sufficiente aprire il Mac App Store, e lasciar fare il resto al sistema.

  • shares
  • Mail