Apple taglia il traguardo di 300 milioni di download su iTunes U


Con un comunicato stampa, Apple ha annunciato ufficialmente di aver registrato oltre 300 milioni di download dal catalogo gratuito di iTunes U.

Per quanto in Italia se ne parli ancora molto poco, iTunes U è una delle risorse più interessanti e ricche per le nostre orecchie. Si tratta di una raccolta di lezioni tenute da docenti delle più prestigiose università mondiali, come Harvard, il MIT, Cambridge o Oxford. Non mancano le lezioni di università non americane e, a rappresentare l'Italia, da qualche tempo c'è anche l'Università Federico II di Napoli.

Attualmente oltre 800 università in tutto il mondo hanno siti iTunes U, e quasi metà di queste istituzioni rende pubblici i propri contenuti attraverso iTunes Store (in alternativa è possibile proteggerli con una password e un ingresso privato). Nei casi di condivisione pubblica le lezioni non sono scaricabili solo dagli studenti dei corsi, ma da chiunque nel mondo, costituendo un database del sapere davvero interessante. In totale sono disponibili pubblicamente oltre 350.000 file audio o video, che spaziano in qualunque campo del sapere.

“iTunes U rende semplice per le persone la scoperta e l’apprendimento grazie a contenuti resi pubblici da molte delle migliori istituzioni al mondo,” ha affermato Eddy Cue, vice president Internet Services di Apple. “Con una selezione così ampia di materiali didattici, stiamo di fatto fornendo agli utenti iTunes un modo incredibile di imparare sui propri computer, iPhone, iPod o iPad.”

Il rapporto di Apple con le università è fruttuoso e di lunga data. Anche in Italia si registrano molte collaborazioni e partnership, tra cui ad esempio possiamo citare gli accordi Apple On Campus stretti con le università di Bologna, Bolzano, Como, Varese, Milano, Padova, Roma e Venezia.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: