Nuovi Mac Pro, è possibile sostituire a mano la scheda grafica

La sostituzione della scheda grafica nei nuovi Mac pro cilindrici dovrebbe essere facilmente realizzabile da chiunque. Lo rivela un report di un sito francese.

macprogpu

A livello tecnico, dovrebbe essere possibile sostituire con facilità la scheda grafica dei nuovi Mac Pro cilindrici. Lo rivela un recente resoconto del sito Mac4Ever.

Visto che la GPU è alloggiata su una scheda indipendente, spiega il sito, qualunque utente sarà in grado di effettuare riparazioni o aggiornamenti di tale componente senza troppe difficoltà; non è chiaro se e quando usciranno schede compatibili, ma è una notizia che ci conforta, soprattutto se paragonata al livello nullo di espandibilità/riparabilità degli ultimi MacBook Pro Retina.

Secondo le nostre informazioni, è possibile cambiare la scheda grafica di questa macchina. Infatti, la GPU è piazzata su una scheda figlia che è possibile rimuovere, e quindi rimpiazzare. Come è facile immaginare, Apple un un connettore proprietario (come per la SSD presente nel resto della gamma). Ma, almeno in teoria, nulla impedisce ad un produttore di offrire modelli compatibili sul mercato.

Che poi, è esattamente quel che è accaduto per lo storage SSD del MacBook Air, caratterizzato da un connettore proprietario; dopo qualche tempo, OWC ha creato e iniziato a distribuire -con un discreto successo- upgrade di SSD con tagli superiori ai 256 GB massimi offerta dalla mela. Costano quel che costano, ma per qualcuno rappresentano la manna dal cielo.

Parlando del nuovo Mac Pro, Apple aveva esplicitamente spiegato che la RAM sarebbe stata user replaceable, ma nulla aveva lasciato trapelare sulla GPU; il che rappresenta certamente un'ottima notizia anche se, occorre dirlo, è possibile che un intervento di questo tipo possa annullare formalmente la garanzia sul prodotto.

  • shares
  • Mail