Dropbox per Mac 2.4.0, supporto a iPhoto e upload degli screenshot

Dropbox ha aggiornato il proprio client per Mac, e per l'occasione introduce il supporto ad iPhoto e all'upload automatico degli screenshot. Ecco le novità nel dettaglio.

dropbox

Se avete gradito gli upload diretti da fotocamera introdotti nella versione 1.3.4 Beta, probabilmente sarete anche contenti di sapere che Dropbox per Mac introduce finalmente anche l'integrazione nativa con iPhoto e qualche altra chicca minore. È una feature che funziona con iPhoto 7.0 e successivi, e che trovate nella sezione Importa delle preferenze dell'applicazione (o che dovreste trovare, visto che nei nostri test non compare proprio; forse perché la libreria iPhoto è su un altro HD?).

Quando questa opzione è attiva, tutte le foto conservate in iPhoto vengono caricate online in una cartella speciale all'interno del folder Dropbox chiamata "Foto da iPhoto" e che contiene tutte le immagini presenti nella libreria, divise per Eventi. Inoltre, da oggi potete impostare l'app perché carichi online gli screenshot catturati con le combinazioni standard di tasti Mela+Shift+3 o Mela+Shift+4. Nel blog della società si legge:

A partire da oggi, tutti gli screenshot che create possono essere automaticamente e direttamente salvati su Dropbox. E in più, Dropbox creerà un link al tuo screenshot e lo copierà nella clipboard, così che le tue immagini siano subito disponibili per la condivisione. Se stai effettuando screenshot di siti Web, dei tuoi video preferiti sui cani o della videochiamata col tuo amico a São Paulo, ora Dropbox può aiutarti a tenere il computer un po' più organizzato.

Tecnicamente, il client dovrebbe aggiornarsi da solo, ma per ragioni imperscrutabili questo talvolta non avviene. Dovesse capitare a voi, potete scaricare Dropbox 2.4.0 alla solita pagina Web. Buon aggiornamento.

  • shares
  • Mail