Apple rilascia Apple TV Beta e iTunes 11.1 Beta agli sviluppatori

In queste ore, Apple ha messo nelle mani degli sviluppatori molti aggiornamento software. Dopo iOS 7 beta 4, sono arrivati anche Apple TV Beta e iTunes 11.1 Beta. Ecco che novità apportano.

Oltre che iOS 7 Beta 4 con tutte le sue novità, in queste ore Apple ha rilasciato agli sviluppatori anche iTunes 11.1 Beta 1 e Apple TV Beta versione 5.4.

La nuova versione di iTunes, build 11.1b44, dispone del supporto ad iTunes Radio, il servizio di streaming musicale in stile Pandora con la mela sopra atteso entro l’autunno. La nuova feature offre la possibilità di scoprire nuovi autori e brani attraverso una serie di stazioni precostituite e di altre che è possibile crearsi da sé secondo le proprie inclinazioni. Esisteranno due varianti, una gratuita con pubblicità e l’altra a pagamento, con un costo di 4.99 l’anno. Gli utenti iTunes Match avranno diritto ad accedere alla versione completa a costo zero e senza spot.

iTunes 11.1 Beta 1 è disponible, per il momento solo negli USA, sul Developer Center, tornato online dopo gli attacchi dei giorni scorsi.

La terza beta del software Apple TV, invece, consente agli utenti di acquistare brani direttamente dall’iTunes Store; sembra banale, ma si tratta di una feature che era stata rimossa misteriosamente nelle build precedenti. Basta fare clic sull’icona “Musica” presente nella home screen di Apple TV per essere guidati sullo store, e da lì è possibile acquistare sia singoli brani che interi album. La versione definitiva dell’OS, comprensivo della feature Conference Mode, è atteso per il prossimo autunno, per l’appunto assieme ad iOS 7 e alla nuova versione di iTunes.

Qui di seguito, un video mostra le novità di cui abbiamo parlato. Buona visione.

Ti potrebbe interessare
Quicksilver, versione definitiva dopo 10 anni di Beta
iPhone

Quicksilver, versione definitiva dopo 10 anni di Beta

Dopo 10 anni di Beta e uno sviluppo altalenante, proprio quando oramai stavamo per dimenticarcene del tutto, Quicksilver ha finalmente raggiunto la versione 1.0. Si tratta di una build storica, stabile e potenzialmente capace di rivoluzionare il vostro modo di interagire col Mac

Mercoledì debutta The Daily: il magazine di Murdoch per iPad
Applicazioni iPad iPad

Mercoledì debutta The Daily: il magazine di Murdoch per iPad

Domani verrà lanciato, con un prestigioso evento al museo Guggenheim di New York, il tanto atteso The Daily, primo magazine creato da Rupert Murdoch appositamente per iPad. Sappiamo che Murdoch ha chiesto qualche consulenza ad Apple, per creare un magazine progettato da cima a fondo proprio per il tablet della Mela. Forse, proprio per Murdoch,

iPhone, iPod touch e iPad: le migliori applicazioni e i gadget della settimana
Applicazioni iPad Applicazioni iPhone Software Apple

iPhone, iPod touch e iPad: le migliori applicazioni e i gadget della settimana

Anche questa settimana ripetiamo l’appuntamento con la segnalazione delle migliori applicazioni per iPhone, iPod touch e iPad della settimana trattate sul blog dedicato AppBlog, con una novità: introduciamo anche qualche interessante accessorio legato ai nostri gadget Apple preferiti. CoPilotR Live HD: questa applicazione porta la navigazione satellitare su iPad 3G sfruttandone l’ampio schermo grazie alla

Acquisti in-app disponibili anche per applicazioni iPhone gratuite
App Store Applicazioni iPhone iPhone

Acquisti in-app disponibili anche per applicazioni iPhone gratuite

Apple ha annunciato che non sarà più necessario che un’app per iPhone sia a pagamento, per potervi offrire acquisti in-app (cioè servizi aggiuntivi, o piccoli aggiornamenti, da acquistare direttamente all’interno di un’applicazione, e non da App Store).Sarà possibile che un’app gratuita preveda degli upgrade del genere, aprendo nuove possibilità per gli sviluppatori che abbiano deciso

Google Chrome OS: Schmidt potrebbe lasciare Apple
iPhone

Google Chrome OS: Schmidt potrebbe lasciare Apple

La questione era nell’aria da tempo e potrebbe aver assunto proporzioni insostenibili, almeno per il diritto statunitense. L’annuncio di Chrome OS amplifica e rafforza infatti un conflitto d’interesse senza pari, nel mondo dell’informatica, che potrebbe causare l’uscita del CEO di Google Eric Schmidt dal consiglio d’amministrazione Apple.In seguito all’apertura delle indagini anti-trust, e dopo aver

Su Adium arriveranno audio e video, anche per Msn
Software Apple

Su Adium arriveranno audio e video, anche per Msn

Adium supporterà la chat audio-video. Questa è la notizia che attendevano tutti i detrattori del messenger multiprotocollo per Mac, ed è stata data proprio nel giorno del lancio di Leopard. Oggi, però, sono arrivati i dettagli più succosi. Adium proverà a supportare la videoconferenza su tutti i protocolli più diffusi, compresi Msn, Yahoo!, Aim e

iMovie HD ’06 non muore
iPhone

iMovie HD ’06 non muore

Nonostante l’introduzione, nella suite iLife ’08, di una versione completamente rinnovata di iMovie, Apple non abbandona la vecchia versione iMovie HD e, anzi, ne permette il download da una pagina apposita del proprio sito.La nuova versione di iMovie, infatti, condivide ben poco del codice della vecchia, attingendo molte tecnologie dall’ultima release di Final Cut Pro.