iPhone 15 Pro: il top di gamma del 2023 sarà una scheggia rispetto al 14 Pro, ecco perché

Ebbene sì, iniziano già a circolare le prime indiscrezioni sul 2023 di Apple. Prepariamoci, perché iPhone 15 Pro offrirà prestazioni da capogiro.
Ebbene sì, iniziano già a circolare le prime indiscrezioni sul 2023 di Apple. Prepariamoci, perché iPhone 15 Pro offrirà prestazioni da capogiro.

Nemmeno il tempo di dare una prima occhiata alla lineup di iPhone 14 che si parla degli smartphone che Apple presenterà nel 2023. Il mondo della tecnologia va così, “purtroppo” o “per fortuna” dipende dai punti di vista. Riflessioni a parte, stando alle ultime notizie, iPhone 15 Pro sarà un dispositivo incredibilmente performante.

Il report è stato diffuso da Digitimes, fonte particolarmente attendibile e dunque meritevole della nostra attenzione. In base a quanto si legge, la taiwanese TSMC a breve darà il via alla produzione in serie di chipset con processo produttivo a 3 nanometri.

La versione N3E“, ha spiegato il CEO di TSMC durante la conferenza sui utili del secondo trimestre fiscale, “amplierà ulteriormente la nostra linea N3 con prestazioni, potenza e rendimento migliorati“.

iPhone

iPhone 15 Pro non avrà rivali grazie al chip a 3nm?

Non c’è ancora nulla di certo, ci mancherebbe, ma le prime indiscrezioni posizionano lo smartphone Pro di Apple del 2023 come il top di gamma dell’anno. Questo perché lo Snapdragon 8 Gen 2 di Qualcomm, che vedremo sicuramente sui Samsung Galaxy S23, non potrà ancora sfruttare il processo produttivo a 3 nanometri, ma dovrà “limitarsi” a 4nm. Insomma, per la famiglia Snapdragon, l’upgrade arriverà nel 2024.

Ci sarebbe poi anche MediaTek (il più grande produttore di chipset per smartphone a livello globale), ma a quanto pare inizierà a distribuire processori a 3nm prodotti da TSMC solo verso la fine del prossimo anno. E dunque, chi rimane? Sì, solo il gigante di Cupertino, che potrebbe trarre vantaggi dal quadro appena delineato.

In chiusura, muovendoci nel campo delle ipotesi potremmo iniziare a delineare già una scheda tecnica di iPhone 15 Pro. Proviamoci:

  • Processore A17 Bionic con processo produttivo a 3nm
  • Modulo fotografico principale da 48 megapixel
  • Fotocamera ultrawide da 12MP con 1.4 micron pixel
  • Display OLED con design punch-hole, quindi con foro (singolo o doppio)
  • Zoom periscopico 6x

E nel 2022?

Torniamo al presente e ad una data precisa del calendario. Il 7 settembre, all’evento Far Out, Tim Cook e soci presenteranno iPhone 14 e tutte le sue varianti. Per diversi motivi – design e processore su tutti – i riflettori saranno puntati sui due modelli Pro.

Ci saranno sorprese la prossima settimana? Speriamo di sì.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti