Brevetti: feedback tattile e riconoscimento impronte su iPhone


Tre nuovi brevetti depositati da Apple e recentemente approvati potrebbero presto venire impiegati su iPhone ed iPod touch per integrare alcune interessanti funzionalità. In ballo, questa volta, ci sono il feedback tattile, il riconoscimento delle impronte digitali e l’integrazione coi sensori RFID.

Il primo brevetto non sorprenderà certamente i lettori di mela|blog, visto che sostanzialmente consiste nella reimplementazione by Cupertino del già visto Haptics, cioè un insieme di particolari vibrazioni prodotte dal telefono che restituiscono la sensazione di toccare i bordi dei tasti virtuali visualizzati sulla tastiera liscia di un iPhone.

Il secondo, invece, consiste nel riconoscimento delle impronte dell’utente, non tanto per motivi di sicurezza (sebbene possa assolvere anche a questo scopo), quanto piuttosto per creare una sorta di evoluzione dei Gesture: con questa tecnologia sarebbe infatti possibile impostare funzionalità diverse a seconda che il tocco sullo schermo sia impresso da un dito piuttosto che da un altro.

Infine, l’ultimo brevetto della carrellata introduce l’idea di integrare un sensore RFID all’interno dell’iPhone così da poter creare nuovi ed innovativi servizi per l’utente.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti