Apple Watch, gli hacker installano Quadranti personalizzati

Gli hacker tornano all'attacco di Apple Watch. Stavolta, sono riusciti a installare Quadranti personalizzati diversi da quelli ufficiali.
Gli hacker tornano all'attacco di Apple Watch. Stavolta, sono riusciti a installare Quadranti personalizzati diversi da quelli ufficiali.

[blogo-video id=”182958″ title=”Apple Watch – Hack Quadrante” content=”” provider=”jwplayer” image_url=”https://media.melablog.it/3/3f7/8nks2co7-jpg.png” thumb_maxres=”0″ url=”http://bvideo.blogo.it/players/8NKs2co7-ghClGWxr.js” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTgyOTU4JyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PHNjcmlwdCB0eXBlPSJ0ZXh0L2phdmFzY3JpcHQiIHNyYz0iaHR0cDovL2J2aWRlby5ibG9nby5pdC9wbGF5ZXJzLzhOS3MyY283LWdoQ2xHV3hyLmpzIj48L3NjcmlwdD48c3R5bGU+I21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzE4Mjk1OHtwb3NpdGlvbjogcmVsYXRpdmU7cGFkZGluZy1ib3R0b206IDU2LjI1JTtoZWlnaHQ6IDAgIWltcG9ydGFudDtvdmVyZmxvdzogaGlkZGVuO3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fSAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTgyOTU4IC5icmlkLCAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTgyOTU4IGlmcmFtZSB7cG9zaXRpb246IGFic29sdXRlICFpbXBvcnRhbnQ7dG9wOiAwICFpbXBvcnRhbnQ7IGxlZnQ6IDAgIWltcG9ydGFudDt3aWR0aDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O2hlaWdodDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O308L3N0eWxlPjwvZGl2Pg==”]

Dopo aver modificato il design della cassa di Apple Watch, creato app native senza la benedizione di Apple, installato Flappy Bird e fatto funzionare addirittura un browser intero, gli hacker tornano all’attacco. E stavolta, dimostrano come sia possibile impostare Quadranti personalizzati diversi da quelli ufficiali.

[related layout=”big” permalink=”https://www.melablog.it/post/180221/jailbreak-su-apple-watch-ecco-le-prime-app-non-ufficiali”]Gli hacker hanno creato un browser per Apple Watch. Il vaso di Pandora è ufficialmente aperto.[/related]

Come noto, Apple non permette di creare Quadranti di terze parti su Apple Watch, il che le consente di avere un controllo pressoché totale sull’aspetto e l’esperienza utente. Solo qualche ora fa, tuttavia, lo sviluppatore Hamza Sood è riuscito a eludere i controlli di Apple e a caricarne uno sul suo orologio.

Il software che ha reso possibile l’hack è già stato pubblicato su GitHub, per chi volesse cimentarsi nell’impresa, ma considerate che occorre prima aver installato watchOS 2.

Non è chiaro se e quando Apple aprirà anche questo lucchetto, quindi per ora l’unico modo di eluderlo è forzarlo; ma d’altro canto, è noto che a Cupertino siano molto stringenti con ogni nuovo prodotto, per poi allentare le maglie della censura a mano a mano che la piattaforma di stabilizza e matura. Ecco perché siamo certi che presto o tardi, magari già con Apple Watch 2, assisteremo ad una importante apertura.

[related layout=”big” permalink=”https://www.melablog.it/post/155364/apple-watch-2-display-prodotto-da-samsung-e-indipendenza-da-iphone”]Gli analisti non hanno dubbi. Entro quest’anno arriverà sul mercato la seconda versione di Apple Watch, e sarà un’altra rivoluzione.[/related]

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti