Apple lancia iPhone 14 Pro: feature, prezzi e disponibilità in italia

Alla fine il momento è giunto: signore e signori ecco feature, design, e prezzi di iPhone 14 Pro e Pro Max.
Alla fine il momento è giunto: signore e signori ecco feature, design, e prezzi di iPhone 14 Pro e Pro Max.

Dopo una lunga attesa, il momento è finalmente giunto. Sul palco dello Steve Jobs Theater, Tim Cook ha finalmente presentato la nuova generazione di smartphone con la mela, e i rumors erano tutti corretti. Senza ulteriore indugio, ecco feature, caratteristiche, design, prezzi disponibilità in Italia di iPhone 14 Pro e Pro Max.

Non potendo nascondere il notch, l’hanno rimpicciolito e fatto diventare “vivo” con le animazioni dell’interfaccia grafica. E dobbiamo mettere che sono semplicemente GENIALI. Brava Apple. Il notch si muove e cambia dimensione a seconda di ciò che accade in ogni momento.

Fatto in Acciaio inossidabile di grado chirurgico e ceramica resistente all’acqua, iPhone 14 Pro è disponibile in Grigio Siderale, Argento, Oro e Viola.

Un Notch Vivo

La nuova fotocamera TrueDepth è più performante e potente, e il sensore di prossimità è nascosto dietro al display. L’aspetto più interessante però la Dynamic Island, un notch “vivo” che può espandersi fluidamente e assumere forme diverse attraverso animazioni e transizioni. Il tutto senza creare distrazioni per l’utente.

Per esempio, il notch si espande per confermare la connessione degli AirPods,  per mostrarne lo stato di ricarica e molto altro. Ogni tipo di notifica ha una sorta di “personalità” e carattere. E può adattarsi a più elementi ed app se ci sono diverse attività contemporaneamente attive.

Display

iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max hanno bordi più sottili, per una area attiva più ampia e  la “Dynamic Island” cioè la sezione viva del notch. Il pannello è di tipo OLED sempre attivo e arriva fino a 1.600 nit di luminosità media e fino a 2000 nit all’esterno.

Ed è anche molto efficiente dal punto di vista energetico perché vanta una frequenza di aggiornamento minima di soli 1 Hz con modalità a bassa potenza. Quando necessario può oscurare l’intera schermata di blocco o aggiornare il display con la minima potenza necessaria, così che widget e attività siano sempre disponibili con un impatto trascurabile sulla batterie.

Chip A16 Bionic

Il chip come come annunciato è il nuovo A16 Bionic che include oltre 16 miliardi di transistor per un processo produttivo a 4 nm. Nessuno altro concorrente fa tanto. La CPU a 6 core “è avanti di intere generazioni” ed è il “40% più veloce della concorrenza.” Include 2 core ad alte prestazioni, 4 core ad alta efficienza.

Il Neural Engine a 16 core è capace di 17 trilioni di operazioni al secondo per potenziare le applicazioni di  fotografia computazionale. Insieme CPU, GPU, Neural Engine e ISP possono processare 4 trilioni di operazioni per ogni singola foto.

Fotocamera 48 MP

La fotocamera da 48 MP ha un sensore più grande del 65%, sensore di stabilizzazione OIS di seconda generazione, e lunghezza focale di 24 mm.

Raggruppando 4 pixel in un quad-pixel più grande, il nuovo sensore ottiene 4 volte più luce. Il che consente di migliorare ulteriormente l’acquisizione della luce mantenendo le dimensioni della foto a 12 MP. Rispetto ad iPhone 13 Pro, produce scatti 2 volte più luminosi in condizioni di scarsa luminosità.

Il nuovo sensore può ottimizzare i dettagli, fornendo opzioni più creative per la ripresa e l’editing nei flussi di lavoro professionali. In più include una nuova opzione teleobiettivo 2x.

Quando scatta foto in ProRAW, raggiunge i 48MP pieni. Il tutto con una qualità mai vista prima su iPhone grazie al nuovo modello di apprendimento automatico che migliora i dettagli e riduce il rumore.
Niente 8K però. La modalità cinematografica ottiene un ottimo aggiornamento, m supporta 4K a 30 fotogrammi o 4K a 24 frame secondo.

Autonomia

Sulla durata della batteria di iPhone 14 Pro, Apple è rimasta un po’ vaga. Dice solo che “dura tutta la giornata” senza entrare nel dettaglio come faceva in passato.

Emergenza SOS

Come iPhone 14, anche iPhone 14 Pro e Pro Max include gli stessi sensori di Apple Watch Series 8 per determinare quando avviene un incidente automobilistico, così da chiamare aiuto.

Inoltre, iPhone 14 Pro include la funzione di Emergenza Satellitare per individuare un satellite da usare per chiedere aiuto ai soccorritori e condividere la posizione quando non c’è copertura.

Puoi inviare e ricevere informazioni per ottenere aiuto in situazioni di emergenza. E poiché i protocolli standard non sono progettati per questo, Apple ha creato un algoritmo di compressione del testo breve per ridurre le dimensioni dei messaggi di un fattore 3. Bastano meno di 15 secondi per inviare un messaggio con una buona visibilità del cielo.

Prezzo e Disponibilità

iPhone 14 Pro parte da 1.339€ e iPhone 14 Pro Max da 1.489€ con opzioni di archiviazione fino a 1 TB. I pre-ordini partono il 9 settembre con disponibilità dal 16 settembre.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti