ClickToFlash, il filtro anti-flash per WebKit

clicktoflash immagine

Esistono siti che tormentano i propri utenti con pubblicità in formato Flash, molto odiate perchè infastidiscono durante la navigazione. Questi elementi grafici e sonori incidono anche sulla durata della batteria dei portatili e sull’uso della banda. ClickToFlash vi permette di bloccarle preventivamente.

Si tratta di un plug-in per WebKit; questo significa che funziona con Safari e tutte le altre applicazioni che usano tale motore. Una volta installato, tutte le posizioni sulle pagine normalmente occupate dagli elementi Flash saranno sostituite da un riquadro dai colori spenti, che non disturba la navigazione e che è dotato di un pulsante centrale (la semplice scritta “Flash”).

Sarà possibile visualizzare i contenuti solo cliccando sul pulsante, altrimenti vi lasceranno in pace per sempre.

E’ possibile personalizzare la configurazione di ClickToFlash tramite un menu contestuale che permette di aggiungere i siti alla propria “whitelist” e impedire che vengano filtrati dal plugin. In certi browser come Safari il menu di configurazione viene anche aggiunto sulla barra, vicino a quello delle Preferenze. Intere applicazioni possono essere aggiunte alla whitelist: ad esempio è possibile navigare su un Safari libero da Flash, ma visualizzarne i contenuti su NetNewsWire.

Una delle feature più particolari di questo software riguarda YouTube. Infatti su di esso vengono filtrati solo i filmati Flash, ma non quelli in formato H.264, che sono usati quando si naviga con l’iPhone e sono generalmente di qualità migliore.

ClickToFlash è gratuito e funziona su qualsiasi versione di OS X da Tiger a Snow Leopard.

[Via Macworld]

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: