Inquisitor sbarca su iPhone con qualche limitazione

inquisitor iphone

Inquisitor è forse il più noto e usato plugin per Apple Safari e consente di fare ricerche sul web con un'esperienza molto simile a quella di Spotlight. Qualche mese fa il plugin è stato acquistato da Yahoo che ha spinto, tra le altre cose, per la compatibilità con altri browser e sistemi operativi. In questi giorni Inquisitor è sbarcato su App Store come applicazione gratuita per iPhone e iPod touch.

L'applicazione è, per ora, molto semplice ed intuitiva e sembra essere in uno stato di beta pubblica non dichiarato. A dimostrazione di quanto detto, Inquisitor per iPhone è al momento disponibile solo sull'App Store USA nonostante, dalle preferenze, sia già possibile impostare Yahoo Italia come motore di ricerca. Al contrario di come succede nella versione per Mac, Inquisitor per iPhone non permette di scegliere un motore di ricerca alternativo a Yahoo.

L'applicazione presenta anche qualche piccola "chicca" come la possibilità di scuotere l'iPhone per cancellare i risultati della ricerca. Nonostante sia ancora limitato nella personalizzazione e poco preciso, Inquisitor per iPhone promette bene e, con uno sviluppo nella giusta direzione, potrebbe diventare un must-have per i possessori di iPhone e iPod touch.

[via AppleSfera]

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: