Ladri catturati grazie ad un MacBook


Qualche giorno fa alcuni ragazzi hanno subito un furto in casa. I ladri hanno depredato l'appartamento portando con loro anche due computer portatili, di cui uno era un MacBook, di proprietà di una ragazza impiegata in un Apple Store.

Questo ragazza è stata avvertita da un amico che il suo computer era online, per cui ha utilizzato la funzione Back to My Mac per collegarsi al MacBook ed attivare la condivisione dello schermo, quindi ha attivato la videocamera iSight integrata.

A questo punto ha potuto notare che il personaggio davanti al computer era un conoscente che aveva partecipato ad una festa organizzata nel suo appartamento qualche settimana prima.

Usando Photo Booth, la vittima del furto ha scattato alcune foto che hanno permesso di incastrare il ladro ed il suo complice, consentendo così il recupero della refurtiva.

[Via New York Times]

  • shares
  • +1
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: