Vivere senza Photoshop: 6 freeware per sostituirlo

Una cosa che ho imparato, usando il Mac, è che non è necessario utilizzare programmi enormi o decisamente complessi (e spesso rimediati attraverso modalità poco "ortodosse") per ottenere risultati all'altezza di veri professionisti. Le esigenze dell'utente medio, dopotutto, sono spesso d'entità assai modesta e, nella maggior parte dei casi, risolvibili con pochi click.

Un esempio di quanto dico è Adobe Photoshop. Impagabile per chi ci lavora, appare decisamente sovradimensionato per l'utente casuale. Ecco un elenco di freeware che, senza alcuna velleitaria pretesa, hanno reso la mia vita Photoshop-free senza troppi rimorsi o compromessi.

LiveQuartz è un potente editor di immagini, totalmente basato sulla tecnologia CoreImage di Apple, che sovrintende all'applicazione dei filtri e dei livelli in tempo reale, sgravando totalmente la CPU dal carico di lavoro. Localizzato in Italiano, è già compatibile con Leopard.

Seashore è una implementazione Cocoa di alcune componenti di Gimp, da cui eredita anche il supporto allo stesso formato nativo di file, ai layer multipli e all'alfa channel. Un po' scarno, forse, ma per un gradiente od un titolo su una foto è più che sufficiente.

ImageWell è un'applicazione molto versatile che consente di praticare velocemente piccole modifiche alle immagini, come l'aggiunta d'un fumetto o d'una didascalia. E' inoltre in grado di applicare Watermark e di provvedere all'upload automatico via .Mac, FTP, WebDAV e su piattaforme come Flickr o ImageShack.

Image Tool è una utility che si occupa d'un solo compito, il ridimensionamento delle immagini, ma lo fa tanto bene e tanto velocemente, che è, tra tutte, la mia preferita. Si tratta di trascinarci sopra un file, deciderne dimensione e formato d'esportazione, ed infine di premere un pulsante. In sostanza, si fa prima ad usarlo che a descriverlo. E di sicuro, si fa prima che ad aspettare il caricamento in memoria di Photoshop.

Photo Drop è una Widget per DashBoard in grado di applicare soltanto otto effetti, ma davvero raffinatissimi. Facile, rapido e divertente, è l'ideale per dare colore ad una mail, vivacizzare una tesina o per arricchire il proprio blog. Freschissimo di aggiornamento a Leopard e da provare assolutamente.

ChocoFlop è un programma di Photo Editing non distruttivo basato sui layer e filtri di CoreImage, ma a differenza di LiveQuartz presenta più funzione ed è, quindi, più completo. Perennemente in fase di sviluppo ed un tantino instabile, resta pur sempre utile e gradevole. Un piccolo Photoshop in potenza, insomma, (però salvate spesso!).

  • shares
  • Mail
40 commenti Aggiorna
Ordina: