Aggiornamenti di sicurezza automatici con Mountain Lion

Un recente aggiornamento della Developer Preview di Mountain Lion mostra in anteprima una nuova feature in arrivo per il resto di noi. OS X 10.8 si occuperà di verificare lo stato della sicurezza del computer ed eventualmente di procedere in modo autonomo all'installazione degli aggiornamenti laddove necessario. La lezione di Flashback non è stata vana.

Ribattezzato "OS X Security Update Test 1.0," l'update in questione fornisce una protezione integrata nell'OS contro malware e virus, scaricando le patch di sicurezza disponibili di volta in volta. La lista delle novità è piuttosto corposa:

Questo aggiornamento mette alla prova il nuovo sistema di Aggiornamenti di Sicurezza di Mountain Lion. Il nuovo sistema include:


  • Controlli giornalieri degli update di sicurezza richiesti.

  • La possibilità di installare gli update di sicurezza richiesti automaticamente o al riavvio del Mac.

  • Una connessione più sicura ai server Apple.

Quest'ultimo punto evidentemente allude ad un'inedita tecnologia di crittografia dei dati che dovrebbe contribuire a rendere più sicure le comunicazioni tra i nostri computer e mamma Apple. In ogni caso, è evidente il gran lavoro fatto per blindare OS X e renderlo meno suscettibile al malware in circolazione. È di poche ore fa la notizia che Cupertino avrebbe ridotto drasticamente la quantità di Wow-effect sul proprio sito Web proprio a causa dell'epidemia di trojan Flashback dei mesi scorsi.

Ben vengano quindi questi accorgimenti di natura tecnica. Qualunque cosa riesca a tenere l'antivirus lontano dal Mac è ben accetta.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: