Apple pubblica iOS 9.3.1 con il fix per il bug dei link nei browser

ios-9-3-1.jpeg

Aggiornamento del 1 aprile 2016 - A cura di Rosario.

Lo spiacevole incidente di percorso legato all'aggiornamento ad iOS 9.3 si ferma qui: Apple ha pubblicato iOS 9.3.1, introducendo un fix che risolve il fastidioso bug dei link che non funzionano in Safari e altre app. Il problema era stato causato da alcune applicazioni che non usavano in modo corretto la funzione dei link universali, introdotta con iOS 9.

Nel caso in cui abbiate un dispositivo Apple non aggiornato, iOS 9.3.1 dovrebbe anche includere il fix per l'activation lock per gli utenti che hanno dimenticato le credenziali iCloud, già arrivato con una re-release di iOS 9.3 a inizio settimana. Per quest'ultima, però, Apple non aveva aumentato il numero di versione.

L'aggiornamento d'emergenza non contiene altre modifiche: naturalmente esso è compatibile con tutti i dispositivi che supportano iOS 9, vale a dire iPhone 4S o superiori, iPad 2 o superiori, tutti gli iPad Mini e gli iPad Pro, più gli iPod Touch di quinta e sesta generazione.

Via | Arstechnica.com

iOS 9.3 e bug dei link nel browser: nuovo update in arrivo

Aggiornamento del 29 marzo 2016, a cura di Giacomo Martiradonna

Nelle ultime ore, la questione si è parecchio ingigantita. Gli utenti che hanno aggiornato a iOS 9.3 spesso non riescono ad aprire i link in Safari e altri browser: se ci provano, il telefono si blocca, non risponde ai comandi, o va direttamente in crash. E questo avviene indistintamente su iPhone 5, iPhone 5s, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPad Air 2 e iPad mini.

La buona notizia, se non altro, è che è stata individuata la causa del problema, e pare abbia a che fare con il demone di iOS (cioè un programma eseguito in background) chiamato Shared Web Credentials che permette a siti e app di condividere le credenziali di login così da non doverle reimmettere a mano ogni volta.

Apple ha confermato di essere ben conscia dei fastidi causati agli utenti, e ha già promesso un update correttivo:

Apple è a conoscenza del problema di Safari, e del fatto che non risponde ai comandi. Apple sta lavorando duramente per rilasciare un update che risolva il problema.

Purtroppo non c'è molto che possiate fare, se non attendere l'aggiornamento oppure utilizzare browser alternativi a Safari, tipo Puffin o iCab che però sono a pagamento. Non si sa neppure quanto tempo ci vorrà, ma i tecnici confermano che questa è la "priorità numero 1 di Apple al momento."

Insomma, date retta a noi: se non avete ancora aggiornato, lasciate perdere e attendete tempi migliori. Questo update è nato sfortunato, meglio aspettare il prossimo giro.

iOS 9.3, nuovo bug causa crash nel seguire i link su Safari ed altre app


ios-9-3.jpg

Sembrerebbero non essere ancora giunte alla fine le peripezie dell'aggiornamento iOS 9.3, il più recente update della piattaforma mobile di Apple, che si è rivelato essere un vero e proprio crogiolo di problemi tecnici.

La compagnia di Cupertino ha dovuto pubblicare una patch riparatrice per risolvere il problema che causava il “bricking” nei modelli più vecchi di iPad dopo l'installazione del suddetto aggiornamento. Nel frattempo, nelle ultime ore, numerose segnalazioni degli utenti hanno cominciato ad accumularsi in un nuovo thread intitolato: “iOS 9.3 - Safari/Mail freezes after clicking links on iPhone 6S - Safari/Mail si blocca dopo il click su un link”.

Come già suggerisce il titolo, il problema riguarda principalmente i modelli più recenti dello smartphone Apple, iPhone 6s e 6s Plus ed alcune app per la navigazione web. Secondo molte delle segnalazioni Safari non da risposta quando si tenta di seguire un link mentre tenere premuto il display per aprire il menù contestuale causa un crash dell'applicazione. Per alcuni utenti questo è successo anche con altre app come Chrome.

Al momento non è ancora chiaro quale sia la causa del problema e non sembrano essere state proposte soluzioni utili per risolverlo, nemmeno un factory-reset del dispositivo. Non tutti gli smartphone interessati dal problema usano l'ultimo aggiornamento – alcuni sono fermi a iOS 9.2.1 - ed il bug non sembra legato ad un'app in particolare.

Auspicabilmente Apple darà una risposta tempestiva e fornirà una soluzione per questo nuovo, apparentemente piuttosto diffuso, problema.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 329 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO