OS X: ecco come riparare la porta ethernet del Mac dopo l'ultimo aggiornamento

La porta ethernet del vostro Mac non funziona più bene dopo l'ultimo aggiornamento del sistema operativo? Ecco come risolvere.

mac-ports.jpg

Per i modelli di Mac più recenti la porta ethernet è solo un ricordo, ma ci sono ovviamente altri computer di Apple dotati di attacco per la rete via cavo. Dopo l'ultimo aggiornamento di sicurezza a OS X, alcuni utenti hanno segnalato malfunzionamenti nella suddetta porta, risultanti in Mac connessi a intermittenza a Internet.

Dopo aver ammesso il bug nelle proprie pagine dedicate al supporto, Apple ha offerto in queste ore una guida per risolvere i problemi, in base alla quale far tornare quindi la porta ethernet del proprio Mac a uno stato di funzionamento completo. Nel dettaglio, quello che la società di Cupertino consiglia di fare è controllare le informazioni di sistema, per controllare quale sia l'estensione del kernel incompatibile installata: se si tratta della 3.28.1, bisogna aggiornare la configurazione.

A questo punto, se il vostro Mac è connesso comunque a Internet tramite rete wireless, tutto ciò che dovete fare è lanciare il seguente comando da riga di comando (vi chiederà la password amministratore):

sudo softwareupdate --background

Riavviando il Mac, il problema dovrebbe essere risolto. Se invece non siete connessi alla rete WiFi, invece di lanciare il comando precedente dovrete comunque far ripartire il Mac, avviandolo in modalità Recovery per poi cancellare manualmente i file incriminati da terminale:

rm -rf “/Volumes/Macintosh HD/System/Library/Extensions/AppleKextExcludeList.kext”

La voce di supporto dedicata a questo problema sul sito Apple riporta tutte le informazioni dettagliate per eseguire l'operazione.

Via | 9to5mac.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 71 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO