Realtà virtuale, Apple al lavoro con un team segreto?

Secondo voci di corridoio, Apple avrebbe già centinaia di persone al lavoro per realizzare il proprio visore di realtà virtuale.

oculus-touch.jpg

Oculus Rift potrebbe avere in futuro un altro concorrente, proveniente da Apple. Secondo il Financial Times, l'azienda di Cupertino avrebbe infatti già messo al lavoro un team supersegreto dedicato sia alla realtà virtuale che alla realtà aumentata, tecnologie destinate a far parlare di loro nei prossimi anni.

La squadra messa a punto da Apple comprenderebbe già alcune centinaia di membri, che negli ultimi mesi avrebbero costruito una serie di prototipi di visori. Il report segue le recenti parole di Tim Cook, che molti avevano già visto come una possibile apertura della società americana alla realtà virtuale:

"Non credo sia una nicchia. È fantastica. E ha alcune applicazioni interessanti."

Sul carro della VR ci sono del resto tante altre società del calibro di Apple, a partire da Facebook che qualche tempo fa ha acquisito Oculus VR, mentre Google ha messo a punto il suo Cardboard economico. Microsoft ha puntato invece sulla realtà aumentata di HoloLens, mentre Sony, Samsung e HTC sono anch'esse all'opera per realizzare i loro visori di realtà virtuale.

Che sia questo uno dei motivi dietro l'acquisizione di Emotient, avvenuta di recente?


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 75 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO