Apple smentisce i piani per diventare gestore mobile

Apple Carrier Virtuale

Aggiornamento

Con un comunicato stampa emanato poche ore fa, Cupertino ha smentito ufficialmente di essere al lavoro per trasformarsi in Operatore Mobile Virtuale. La notizia si è diffusa in seguito ad una indiscrezione che ha infiammato gli animi di utenti ed azionisti, secondo cui la mela stava stringendo alleanze nel Vecchio Continente e negli Stati Uniti per offrire servizi di telefonia e connettività direttamente agli utenti.

"Non abbiamo discusso né abbiamo alcun piano di lanciare un servizio di MVNO" ha dichiarato a Reuters un portavoce della società.

E questo non significa che al management della mela non piacerebbe poter gestire dall'inizio alla fine l'esperienza dei propri utenti, ma solo che in questo momento Apple non può permettersi di fare uno sgarbo ai carrier; sono questi ultimi a farsi carico dei costi del terminale abbinandolo a piani telefonici a lungo termine, e dunque rappresentano un partner fondamentale per la vendita di iPhone.

L'indiscrezione originale

Apple non ha abbandonato il progetto di trasformarsi in un carrier mobile virtuale (MVNO) nel Vecchio Continente e negli Stati Unti, tant'è che ha già dato inizio ai primi test di rete.

Stando alle informazioni raccolte dall'affidabile Business Insider, Apple avrebbe dato inizio alla sperimentazione del servizio di Operatore Mobile virtuale negli Stati Uniti, mentre in Europa si accingerebbe a stringere gli accordi necessari. Un operatore virtuale è un carrier che non dispone né di licenza né di infrastrutture, ma le affitta dagli incumbent del mercato.

L'intento, ad ogni modo, non sarà facile da perseguire; ammesso che i test si concludano positivamente, ci vorranno almeno cinque anni -se non più- per assistere al lancio di un servizio reale per gli utenti. "Se Apple sta testando il servizio," scrive la testata, "non c'è garanzia che verrà lanciato, e anche se questo avverrà, non accadrà in tempi rapidi. Le fonti all'interno dei gestori affermano che Apple sta cercando una partnership a lungo termine e che potrebbero volerci almeno 5 anni per un lancio completo del servizio. Apple è in trattative con le società telefoniche da anni per i suoi piani di MVNO, ed il fatto che stia preparando una rete mobile con la mela è un 'segreto di pulcinella' tra i carrier."

A onor del vero, sono almeno 10 anni che si vocifera della cosa, ed è possibile che prima o poi le indiscrezioni sfocino in qualcosa di più concreto. D'altro canto, Apple ama il controllo verticale dei propri servizi, e di sicuro pagherebbe oro per poter avere l'ultima parola pure sulle infrastrutture che veicolano i propri prodotti digitali. Ma i tempi, a quanto pare, non sono ancora maturi.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: